Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, 5000 sterline di multa a chi va all'estero in vacanza. E intanto metà della popolazione del Regno Unito ha ricevuto almeno una dose di vaccino

Il governo di Boris Johnson prepara una nuova "Coronavirus law" per non compromettere gli ottimi risultati della campagna vaccinale. Chiunque lascerà il Regno Unito per andare in vacanza dovrà pagare una multa da 5000 sterline

Di Davide Leveghi - 23 marzo 2021 - 17:36

LONDRA. Una multa fino a 5000 sterline (circa 5800 euro) per chi lascia la Gran Bretagna per motivi diversi da lavoro, salute o necessità. È questo quanto il governo di Boris Johnson sta preparando in vista della promulgazione delle nuove regole sul Coronavirus. Secondo il sito della Bbc, l'inasprimento sarebbe finalizzato a bloccare ogni possibile “ingresso” a nuove varianti che possano inficiare la campagna vaccinale.

 

Già ora nel Regno Unito vigeva la regola dello “stay at home”, cioè la forte raccomandazione a non uscire dal Paese. Ora invece l'esecutivo conservatore punta a dare un giro di vite, allungando non solo il termine del divieto ma anche imponendo una multa salata a chiunque lasci il Paese per motivi non indispensabili. Se infatti la scadenza della misura era fissata al 17 maggio, con la nuova legge dovrebbe essere prolungata fino alla fine di giugno.

 

Allo stesso tempo, mentre la campagna vaccinale prosegue alla grande (più della metà della popolazione ha già ricevuto almeno una dose, con un netto crollo dei contagi), si dovrebbe introdurre una “red list” per regolare i viaggi da e per l'estero. Rispetto alla situazione epidemiologica dei singoli territori, in estate si potrà viaggiare solamente nei Paesi “verdi”, secondo una logica “a semaforo”.

 

Per tutti i non inglesi che dovessero raggiungere la Gran Bretagna, invece, continua a vigere l'obbligo di sottoporsi a quarantena per 14 giorni in un hotel nelle vicinanze dell'aeroporto d'arrivo. Ogni movimento al di fuori dell'UK è possibile solamente per lavoro, volontariato, istruzione, salute e partecipazione a matrimoni o funerali.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 settembre - 13:16
Lo striscione intimidatorio è stato rivendicato dal Veneto Fronte Veneto Fronte Skinheads. La replica della Cgil: “Difendiamo la salute e il [...]
Cronaca
25 settembre - 12:59
L'incidente è avvenuto all'altezza della stazione di Marter (Roncegno Terme). Il corpo dell'animale preso in custodia dal corpo forestale. Notte [...]
Politica
25 settembre - 12:27
I cinque consiglieri del gruppo Verde regionale (fra cui Coppola e Zanella) hanno fatto sapere che restituiranno l’intera somma legata al [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato