Contenuto sponsorizzato

Dalla mostra delle ''Torri'' alle visite guidate e teatralizzate, Castel Pergine si tuffa nell'estate: ''Il maniero si conferma patrimonio della comunità''

Molto articolato il programma di eventi e mostre, tante le opportunità per scoprire Castel Pergine: "Le visite naturalistiche hanno sempre un grande successo e testimoniano la biodiversità di questo luogo unico sul territorio provinciale. Grande riscontro anche per le prenotazioni delle stanze, soprattutto dall'estero"

Di Luca Andreazza - 26 luglio 2021 - 19:33

PERGINE. "Il maniero con le sue imponenti mura resiste anche all'emergenza Covid e affrontiamo le nuove sfide nonostante il periodo davvero delicato". Così Cristina Eberle, direttore di Castel Pergine. "Registriamo un ottimo riscontro per quanto riguarda l'ospitalità e la nostra offerta si conferma punto di riferimento per il mercato di lingua tedesca, accogliamo turisti in particolare da Germania, Svizzera e Austria".


E' l'unico albergo in Trentino in un castello con 17 stanze e 3 torri. "L’ambiente tranquillo e informale - dice Eberle - permette di rilassarsi completamente lontano dallo stress della vita quotidiana. I nostri ospiti apprezzano inoltre l'atmosfera familiare, così come gli ampi spazi esterni e la ristorazione con il palazzo Baronale, le storiche Sala dei Falchi e Sala del Giudice sono ideali per festeggiare una ricorrenza con proposte fresche e fantasiose. Poi la Locanda Ca' Stalla per aperitivi, merende e soste all'esterno che all'interno prima o dopo le visite o gli eventi con una suggestiva vista sul maniero".

E' molto articolato anche il programma di eventi e mostre. Protagonista l'esposizione tra le mura del maniero delle "Torri" di Pietro Weber, il quale propone sculture che si rapportano in armonia con le forme architettoniche del castello e con la sua storia. "Si può accedere a parte di questi spazi in forma libera - aggiunge il direttore - ma organizziamo anche visite guidate e teatralizzate per le persone che cercano un'esperienza più particolare e più completa. E' da 28 anni che ogni estate vengono organizzati allestimenti e abbiamo confermato questa tradizione anche per questa edizione: sono iniziative sempre molto apprezzate".

 

Spazio poi a convegni e incontri quali "Krishnamurti. Tutta una vita" e "Il cacciatore di corte. Una vita ribelle nell'Europa del Seicento", "La ceramica nell'arte, nella storia, nella scienza e nella tecnologia" e "Castelli in guerra", senza dimenticare spettacoli teatrali e musicali. Ma l'esperienze e le possibilità a Pergine sono a 360 gradi. 

"Il complesso castellare - prosegue Eberle - è un importante luogo di nidificazione e habitat di gheppi, allocchi e altre specie. I boschi sono di grande valore paesaggistico e ambientale. Le visite naturalistiche hanno sempre un grande successo e testimoniano la biodiversità di questo luogo unico sul territorio provinciale: il castello di Pergine è il primo bene storico comunitario del Trentino, un patrimonio di tutti e aperto a tutti". 

Il maniera è stato acquistato il 29 novembre 2018 dalla Fondazione CastelPergine, rappresentata da 5 soci fondatori che, con l'aiuto di Provincia, Cassa rurale Alta Valsugana, Comune e quasi 900 amici, sono riusciti in un'impresa ritenuta da tutti difficilissima. Il maniero è tra i più significativi esempi di architettura gotica in un contesto straordinario dal punto di vista naturale e paesaggistico. L'impegno della realtà è impegnata nella gestione, nella tutela e nella valorizzazione di questo bene comune riconsegnato alla comunità.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 settembre - 06:01
Il rifugio Filzi sul Finonchio ha chiuso la scorsa settimana la stagione estiva ed ora proseguirà, tempo permettendo, le aperture nei weekend. I [...]
Cronaca
28 settembre - 08:28
L'epicentro è nella provincia di Treviso e il sisma è stato avvertito anche nei territori vicini. Le prime due scosse sono state avvertiti [...]
Cronaca
28 settembre - 07:23
L'incendio si è sviluppato in un'azienda agricola di Ora, ad intervenire oltre ai vigili del fuoco del posto anche il corpo di Egna. Non ci sono [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato