Contenuto sponsorizzato

La Ciclovia del Sole è ancora più lunga e ora l'EuroVelo7 collega Bolzano a Bologna. Bonaccini: ''Opera che ci proietta nel futuro''

Alla Ciclovia del Sole, la parte italiana del percorso EuroVelo 7, che collegherà Capo Nord a Malta, si è aggiunto un altro tassello. Dopo un tratto trentino, è stata inaugurata lo scorso 13 aprile la parte che collega Mirandola a Sala Bolognese. Si prosegue ora con il tratto Bologna-Firenze, che è già stato in parte finanziato e realizzato

Di Marianna Malpaga - 24 April 2021 - 20:22

BOLOGNA. Alla Ciclovia del Sole si aggiunge un altro tassello, 46 chilometri che corrono da Mirandola a Sala Bolognese. Ora la ciclabile EuroVelo 7, che si propone di collegare l’Europa da Capo Nord a Malta, è di fatto percorribile, nel tratto italiano, da Bolzano a Bologna. I lavori da Mirandola a Sala Bolognese, costati 5 milioni di euro e pianificati dalla struttura tecnica della Città metropolitana di Bologna, sono iniziati nella primavera del 2019. Si sono conclusi lo scorso 13 aprile, quando il nuovo tratto della Ciclovia del Sole è stato inaugurato alla ex stazione ferroviaria della Bolognina di Crevalcore: un luogo simbolico, teatro nel 2005 di un incidente tra due treni che si scontrarono proprio all’altezza di questa stazione.

 

Il tratto percorre l’ex ferrovia Bologna-Verona, ed è stato realizzato grazie al finanziamento del Ministero dell’Ambiente e alla disponibilità di Rete Ferroviaria Italiana, che ha concesso l’uso di questo tracciato. Il percorso – di cui è stato inaugurato anche il sito, www.cicloviadelsole.it - attraversa i Comuni di Anzola dell’Emilia, Camposanto, Crevalcore, Mirandola, Sala Bolognese, San Felice sul Panaro, San Giovanni in Persiceto e Sant’Agata Bolognese. A inizio settembre dell’anno scorso, invece, erano stati consegnati i lavori del tratto ciclabile compreso da Riva del Garda e il sottopasso del Ponale, sulla sponda occidentale del Lago di Garda. Sono inoltre già finanziate e in parte realizzate alcune parti del tracciato che va da Bologna a Firenze.

 


 

“La Ciclovia del Sole – ha spiegato Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna, all’inaugurazione del nuovo tratto - un progetto di cui la nostra Regione è capofila e che collegherà Verona, Bologna e Firenze con i suoi 392 chilometri, di cui ben 154 si snodano in Emilia Romagna, non solo si colloca tra le più importanti vie ciclabili europee ma propone una nuova idea di viaggio capace di coniugare la scoperta lenta e attenta dei territori a una maggiore sostenibilità ambientale. Temi che sosteniamo da tempo: negli ultimi 10 anni solo nelle aree urbane abbiamo realizzato mille chilometri in più di piste ciclabili e oltre 1.650 nei comuni con popolazione superiore ai 50mila abitanti”.

 

 

 

Secondo Bonaccini, quindi, la Ciclovia del Sole sarebbe “un’opera che, nonostante il periodo ancora difficile che stiamo vivendo per le conseguenze della pandemia, ci proietta già in un futuro più consapevole da condividere e poi consegnare alle nuove generazioni”. Il Rapporto 2020 sul cicloturismo in Italia di Legambiente e Isnart mostra come il cicloturismo, in questo periodo, stia vivendo una fase di espansione. Solo l’estate scorsa quasi 5 milioni di italiani hanno usato la bicicletta per le loro vacanze, per una spesa complessiva di 4 miliardi di euro, che corrispondono al 18 per cento dell’intera spesa turistica in Italia.

 


 

Lungo il percorso da Mirandola a Sala Bolognese, oltre a un Bed&Bike che aprirà presto i battenti a San Giovanni in Persiceto, si trovano 22 totem turistici che narrano le eccellenze artistiche e culturali dei territori che i ciclisti attraversano. Mirandola, ad esempio, è conosciuta per il filosofo Pico della Mirandola, mentre San Felice di Panaro è un ex feudo della Grancontessa Matilde di Canossa, impreziosito da architetture tardomedievali, palazzi signorili e ville d’inizio Novecento.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 settembre - 23:11
L'uomo è stato trovato ormai senza vita dai soccorritori dopo l'allarme lanciato dai familiari per un mancato rientro a casa. L'incidente è [...]
Cronaca
23 settembre - 19:36
Trovati 36 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 18 guarigioni. Sono 21 i pazienti in ospedale, di cui [...]
Cronaca
23 settembre - 19:02
Un minuto dopo il decollo da Folgaria si è verificato un guasto meccanico che ha determinato il distacco del portellone laterale destro. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato