Contenuto sponsorizzato

"Realizzo cosmetici naturali con miele prodotto a Civezzano", storia del 25enne Simon Tonelli: "Ho lasciato il lavoro per realizzare un grande sogno"

Aiutava un anziano del paese a spostare le arnie. Così, è nata la passione di Simon Tonelli, vigile del fuoco volontario (ed ex tecnico di laboratorio) che ha messo in piedi la propria attività proprio a partire dall'allevamento delle api: "Il mio è un progetto che punta alla salvaguardia dell'apicoltura ma anche alla tutela dell'ambiente. Anziché invasettare miele, ho deciso di dare vita una produzione di cosmetici naturali, portando sul territorio qualcosa di diverso"

Di Sara De Pascale - 02 maggio 2023 - 13:25

CIVEZZANO. Tutto è partito per caso, grazie ai pomeriggi trascorsi accanto a un anziano del paese, aiutandolo a spostare le sue arnie. "E' nata così la mia passione per le api - anticipa Simon Tonelli a Il Dolomiti -. In maniera inaspettata". Un amore sbocciato senza preavviso, concretizzatosi in un'azienda che oggi vende cosmetici naturali fatti con miele rigorosamente prodotto a Civezzano

 

Classe 1997, Simon Tonelli ha cominciato a prendersi cura dei primi alveari ormai 8 anni fa: "Un regalo fattomi da mia madre per il mio diciottesimo compleanno", rivela, raccontando l'inizio della sua avventura "nel terreno di un amico del nonno in una frazione di Civezzano, dove tutt'ora ho le mie api - racconta il 25enne -. Dopo tentativi, esperimenti e anche qualche 'fallimento', ho infine deciso di fare un corso per imparare i segreti dell'apicoltura, 'mestiere' che sempre affiancato al mio impiego principale come tecnico di laboratorio". 

 

Nel 2021, la piccola realtà progressivamente costruita dal giovane ha poi fatto un passo ulteriore: "Ho deciso di impiegare il miele da me prodotto dando vita a una linea di cosmetici, grazie a un laboratorio della val di Fiemme che li produce per me - spiega Simon -. La mia volontà era quella di portare sul territorio un qualcosa di diverso rispetto al 'classico' vasetto di miele da mangiare". Così, è nata "BiBee", che passo dopo passo è cresciuta, ampliando la propria clientela: "Oggi produco differenti tipi di creme che paiono essere apprezzate, tanto che i clienti non mancano".


"Se fino a poco tempo fa avevo un lavoro a tempo pieno e nel tempo libero mi dedicavo alla mia azienda, recentemente ho deciso di licenziarmi e di dedicarmi interamente a BiBee e al digital marketing. Il mio, non è un progetto che guarda soltanto alle creme ma un qualcosa di ben più grande. Un'iniziativa che punta a salvaguardare l'apicoltura e tutelare l'ambiente, facendo qualcosa che mi piace ma anche 'green'". La maggior parte del 'packaging' impiegato, insieme alle etichette, è non a caso completamente riciclabile: "Le etichette, oltretutto, le incollo una ad una a mano, proprio per evitare di affidarmi a macchinari, riducendo gli sprechi".

 

Le creme al miele sono confezionate in scatole contenenti "fieno trentino dell'azienda agricola Baldessari Franco". Fra la cura delle api e la scelta delle profumazioni delle creme, passando per la realizzazione dei pacchi per i clienti, per Simon c’è sempre un gran daffare: "Per non farmi mancare nulla - ironizza - da 7 anni a questa parte sono anche volontario dei vigili del fuoco di Civezzano, altra passione che voglio continuare a coltivare - conclude - accanto al mio amore per le api". 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
16 luglio - 15:30
Ad intervenire anche i senatori del Gruppo per le Autonomie, Julia Unterberger, Luigi Spagnolli, Pietro Patton e Meinhard Durnwalder: [...]
Montagna
16 luglio - 15:50
Il ragazzo si trovava nelle vicinanze della croce di vetta, a monte del rifugio Don Zio Pisoni quando, probabilmente sporgendosi, ha perso [...]
Montagna
16 luglio - 17:28
I due bambini di 11 e 12 anni si trovavano con la zia quando all'improvviso sono spariti dalla sua supervisione
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato