Contenuto sponsorizzato

Bar al buio per provare emozioni a quattro sensi

Sabato 29 ottobre alle 10.30 il truck della cooperativa Irifor parcheggia il proprio truck in piazza Duomo. Camerieri non vedenti e ipovedenti serviranno drink fra prodotti locali e riflessioni

Il truck di Dark on the road della cooperativa di Irifor
Pubblicato il - 28 ottobre 2016 - 20:35

TRENTO. Sabato 29 ottobre alle 10.30 la cooperativa Irifor parcheggerà il suo truck in piazza Duomo per “Dark on the Road”, una maxiroulotte attrezzata a bar al buio itinerante per promuovere attività di sensibilizzazione verso i non vedenti e per regalare la possibilità di cogliere forti emozioni a quattro sensi.

 

L'iniziativa consente di vivere l’esperienza di immergersi in una realtà sconosciuta, sperimentando la privazione della vista e al contempo scoprendo la forza e il piacere derivanti dagli altri sensi.

Gli avventori saranno serviti nella più completa oscurità da camerieri non vedenti e ipovedenti, che li guideranno tra riflessioni sul significato di vivere senza il senso della vista e indicazioni per cogliere il mondo circostante attraverso gli altri sensi.

“Dark on the Road” si propone come location perfetta di degustazioni al buio, per amplificare e valorizzare ulteriormente proprietà e pregi dei prodotti della tradizione enogastronomica locale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 13:31

In questi giorni emergono tante segnalazioni di persone in difficoltà nel rapporto con le autorità sanitarie. Anche l'Ordine dei medici si è speso per potenziare e ottimizzare il contact tracing: un sistema forte di tamponi/tracciamento/isolamento per fronteggiare la diffusione dell'epidemia. Zeni: "C'è anche un coinvolgimento scarso delle professioni sanitari. Alla Centrale Covid sono preparati, ma troppo pochi per gestire l'iter"

26 ottobre - 12:23

Le nuove regole contenute nell'ultimo Dpcm firmato dal presidente Conte prevedono la chiusura dei bar e ristoranti alle 18. Accanto alla indignazione di molti c'è anche chi, come Stefano Bertoni, decide di "trasformare i limiti in opportunità''

26 ottobre - 11:23

Ci sono 127 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri e 27 quelli nelle strutture private convenzionate, mentre sono sempre 12 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 35 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato