Contenuto sponsorizzato

Giovedì arriva il Fertility Day anche a Trento

Il 22 i medici dell’unità operativa multizonale di urologia e di quella di ginecologia del Santa Chiara parleranno di fertilità nell’incontro "Si scrive fertilità, si legge benessere"

Pubblicato il - 20 settembre 2016 - 20:03

TRENTO.  Il Fertility day arriva anche a Trento. Il 22 settembre, infatti, i medici dell’unità operativa multizonale di urologia e di quella di ginecologia del Santa Chiara  parleranno di fertilità nell’incontro "Si scrive fertilità, si legge benessere". L’iniziativa sarà dalle 17 alle 19, nell’auditorium del Centro per i servizi sanitari, palazzina D, in viale Verona a Trento. Il primo Fertility day è promosso dal ministero della salute e rientra nelle iniziative previste dal Piano nazionale della fertilità per richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica sul tema della prevenzione dell’infertilità e quindi della salute sessuale e riproduttiva di donne e uomini. Un tema spinoso, che ha visto levarsi anche tanti voci critiche. Una su tutte quella di Roberto Saviano che aveva twittato "Il #fertilityday è un insulto a tutti a chi non riesce a procreare e a chi vorrebbe ma non ha lavoro. E il 22 mi rovinerà il compleanno". E anche Claudia Merighi presidente dei Laici trentini sul suo blog per il Dolomiti si chiedeva: "Ma la scelta di avere figli non è personale?".

 

 

L’incontro, organizzato a Trento dalla Società italiana di andrologia (Sia) in collaborazione con i medici dell’urologia e della ginecologia dell’Apss, ha lo scopo di informare i cittadini sull’importanza di corretti stili di vita nella prevenzione dell’infertilità, sui comportamenti da mettere in atto per mantenersi sani e sulle principali patologie. 

 

Programma

 

ore 17.00 Saluto delle autorità

 

ore 17.15 Daniele Tiscione: Fertilità maschile: come funziona?

Unità operativa multizonale di urologia, APSS; Delegato SIA Trentino – Alto Adige

 

ore 17.30 Saverio Tateo: Fertilità femminile: cosa dobbiamo sapere?

Direttore Unità operativa di ginecologia e ostetricia, APSS

 

ore 17.45 Andrea Scardigli: Quando far visitare i nostri ragazzi?

Unità operativa multizonale di urologia, APSS

 

ore 18.00 Tommaso Cai: La prevenzione inizia dagli stili di vita

Unità operativa multizonale di urologia, APSS; Segretario nazionale SIA

 

ore 18.15 Gianni Malossini: Progressi nella chirurgia urologica: tumori e fertilità

Direttore Unità operativa multizonale di urologia, APSS

 

ore 18.45 Dibattito aperto

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 6 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 marzo - 09:49

"Abbiamo una sede di 500 metri quadri coperti e un parcheggio privato di 18 posti auto con altri parcheggi vicini” ha spiegato l'Imam Aboulkheir Breigheche. Yassine Lafram, presidente dell'Unione delle Comunità Islamiche del nostro Paese: “Con grande sensibilità per il tema della sanità pubblica e un grande senso di appartenenza siamo disponibili a dare il nostro contributo per uscire tutti insieme al più presto da questa situazione”

07 marzo - 05:01

I sindacati Cgil, Cisl e Uil: "Chi chiedeva trasparenza e azioni concrete per contenere il contagio veniva accusato, mentre in realtà voleva solo preservare il territorio. Com'è che diceva il presidente Maurizio Fugatti? 'E poi si tira la riga e si vede il risultato'. Eccolo purtroppo". Zanella (Futura): "Giudizio impietoso. E non interessa del personale al collasso, mica c'è lui a riorganizzare e farsi turni massacranti"

07 marzo - 09:13

Secondo una prima ricostruzione l’auto, una Fiat Panda, guidata dal 35enne ha accidentalmente invaso la corsia opposta proprio mentre stava sopraggiungendo il furgone guidato dal fratello Manuel. L’impatto è stato terribile, nell’incidente ha perso la vita Amos Dalla Verde

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato