Contenuto sponsorizzato

Il ragazzo a spasso con l'agnellino per le vie di Trento: "Volevano sopprimerlo, adesso sta con me"

Oggi per le vie della città in molti hanno notato la curiosa immagine di un giovane che camminava con un agnellino, coperto da un cappottino, che lo seguiva passo passo

Di Cornelio Castori - 08 marzo 2017 - 15:52

TRENTO. Ai molti che stupiti - quasi commossi - lo fermavano stamane per le vie di Trento, rispondeva, gentile: "Sono di Cavedine, ho saputo che volevano sopprimerlo e ho detto loro: no, lo tengo io, piuttosto". E a chi gli chiedeva che nome avesse mai, rispondeva: "Non ho ancora pensato come chiamarlo, per intanto sta con me, mi segue come un cagnolino, affezionato".

 

 

 

Non ha nome l'agnellino che oggi se ne andava a spasso per le vie di Trento con il suo gentile padrone e alcuni suoi amici. Non ha nome neppure lui, il ragazzo che all'agnellino ha persino infilato un cappottino antifreddo.

 

 

Non glielo abbiamo chiesto, ma va bene così. Le immagini raccontano di una bella storia, in una luminosa giornata. Tanto basta. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 aprile 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 aprile - 10:12

I Finanzieri hanno posto i sigilli a oltre 230 mila euro sui vari conti bancari dell’associazione e del suo rappresentante legale, un sessantaseienne trentino, nonché la villa e annesso garage, di proprietà di quest’ultimo, per una quota del valore di circa 310 mila euro

25 aprile - 06:01

C’è un punto a mio giudizio su cui va costruito e tenuto saldo il discorso antifascista: la scelta. E non deve stupire l'uso strumentale di Matteo Salvini ed il conseguente disconoscimento del valore della celebrazione dell’anniversario della Liberazione

 

25 aprile - 09:04

L'uomo aveva lasciato la figlia di 10 anni in auto mentre lui si era allontanato per fare volantinaggio. Dopo essere tornato si è accorto che il mezzo e la figlia erano spariti ed ha subito chiesto aiuto alle forze dell'ordine facendo scattare un’imponente caccia all’uomo. Ma poi si è accorto di essersi sbagliato

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato