Contenuto sponsorizzato

Lampioncini a led, con pannelli solari, di design o vintage. Con Casa delle Lampadine le soluzioni sono anche online

Anche il mondo dell'illuminazione sta cambiando. Il focus è sempre più sul risparmio e sul rispetto dell'ambiente. Ecco soluzioni e prospettive

Di spazio autogestito - 23 marzo 2017 - 13:00

TRENTO. La bella stagione è ufficialmente arrivata e con lei il momento di rimettere in sesto gli spazi esterni che torneranno presto sede principale delle attività del tempo libero. Giardini, porticati e terrazze stanno per tornare al centro dell’attenzione. Le tendenze d’arredo e complementi parlano anche di lampade di design dedicate appunto agli spazi esterni. Anche gli ambienti esterni di una casa meritano la migliore illuminazione, che sia soprattutto funzionale a come li si vive. Lo si può fare anche risparmiando sull’energia elettrica, in favore delle nostre tasche e dell’ambiente stesso.

 

I terrazzi sono per molti l’unico accesso esterno della casa per chi vive in città o condomini. Curare lo spazio del balcone per renderlo vivibile significa anche predisporre un’illuminazione tale che consenta di sfruttarlo per cenare o per passare del tempo in relax nelle calde sere estive. Le lampade da parete sono in genere la soluzione prediletta per servire eventuali tavoli o sedute presenti. Ne esistono di ogni tipo, con predisposizione per l’esterno e con funzione crepuscolare che si accendono e spengono automaticamente a seconda della luce naturale, il che ci farà risparmiare anche molto sui costi della bolletta e in termini di impatto ambientale.

 

I giardini offrono molta più possibilità di scelta in fatto di illuminazione. Grazie ai moderni sistemi LED è possibile optare per sedute o tavoli luminosi che svolgano dunque una duplice funzione. La tecnologia Led ha un ridottissimo impatto sull’ambiente e consente notevoli risparmi. I faretti da incasso sono una chicca imperdibile per illuminare i vialetti d’accesso o per circondare il gazebo quando presente. In alternativa è possibile installare dei lampioncini a led o con pannello solare autoalimentati, molto più semplici da gestire per esempio, oltre che a impatto zero. Molto d’effetto anche le lampade da terra a led a forma di sfera che possono essere posizionate lungo il vialetto o a bordo di un’eventuale piscina.

 

Un’ulteriore possibilità è data dai vasi luminosi che consentono di piantare fiori e sempreverdi e in contemporanea offrire le fonti luminose necessarie. Per illuminare la zona living esterna possiamo considerare lampadari da esterno da posizionare al centro del gazebo o della tettoia per godere al massimo della possibilità di cenare e trascorrere del tempo in relax fuori dalle pareti domestiche. Per gazebi e tettoie si possono scegliere anche fili di luci, impermeabili, da posizionare sui profili per creare una situazione magica.

 

Per la zona barbecue via libera ai faretti a grande fascio che offrono una buona illuminazione del piano cottura e sono resistenti alle intemperie. E ogni prodotto e tutte le soluzioni si possono trovare alla Casa delle Lampadine, punto vendita online e fisico di elementi illuminotecnici che offre ai propri clienti anche la possibilità di ricevere un progetto gratuito dell’illuminazione per garantire il miglior risultato secondo le specifiche esigenze.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 4 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 agosto - 13:10
La piena dell'Adige delle ultime ore e la violenza dell'acqua hanno restituito moltissimi rifiuti che ora si trovano sugli argini del fiume assieme [...]
Cronaca
05 agosto - 13:49
Fra tecnici e vigili del fuoco sono entrati in azione circa 1.000 soccorritori per contrastare i danni da maltempo. Adige e Isarco in piena: “La [...]
Cronaca
05 agosto - 11:54
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Telve, le forze dell'ordine e gli ispettori dell'Oupsal. Il giovane è stato trasferito [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato