Contenuto sponsorizzato

Mori, l'intesa fra Comune e Provincia c'è: scuole medie di Mori avanti tutta

La Provincia ha accettato la delega dall'amministrazione di Mori per l'iter documentale. I lavori di costruzione e ristrutturazione prevedono diverse fasi e l'esborso complessivo sarà di 11 milioni e 444 mila euro. L'edificio sarà eco-sostenibile e antisismico

Il Comune di Mori
Pubblicato il - 01 novembre 2016 - 15:44

MORI. Il Comune di Mori avrà una scuola media nuova di zecca. L'iter amministrativo procede senza intoppi e la Provincia ha accettato la delega per l'approntamento della documentazione per lo svolgimento di un concorso di progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva dei lavori di ristrutturazione e ricostruzione del nuovo edificio scolastico.

 

I lavori prevedono un esborso di circa 11 milioni e 444 mila euro, in parte finanziati dal Comune attraverso il contributo provinciale e in parte tramite il Fondo strategico territoriale della Comunità di Valle. L'edificio sarà in parte demolito e ricostruito e gli interventi riguarderanno aspetti energetici e strutturali. Il progetto prevede diversi step per ridurre al minimo i disagi e mantenere in funzione la scuola durante l'esecuzione dei lavori.

 

La prima fase vedrà la costruzione del nuovo edificio scolastico, quindi si procederà con la ristrutturazione e l'adeguamento della palestra e dei relativi servizi. Quindi spazio alla demolizione dell'attuale edificio scolastico e alla sistemazione esterna degli edifici.  

 

L’intervento dovrà garantire sostenibilità ambientale attraverso l'impiego di fonti energetiche rinnovabili e di materiali eco–compatibili, sicurezza strutturale alle sollecitazioni sismiche e antincendio, protezione dall'inquinamento acustico, risparmio energetico, senza dimenticare una certa economicità e facilità di gestione e manutenzione.

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 febbraio - 19:39
Dopo 25 anni dal tragico accadimento l’amministrazione sceglie di interrompere gli eventi pubblici per ricondurre le celebrazioni alla sfera [...]
Montagna
05 febbraio - 19:42
A causa del distacco di valanghe, si contano molte morti ma anche un numero elevato di persone travolte. Arianna Sittoni, 30enne di [...]
Cronaca
05 febbraio - 19:22
La testimonianza di un residente del comune nella bassa Val di Non: "Era già successo due settimane prima che avessero provato a entrare in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato