Contenuto sponsorizzato

Mori, l'intesa fra Comune e Provincia c'è: scuole medie di Mori avanti tutta

La Provincia ha accettato la delega dall'amministrazione di Mori per l'iter documentale. I lavori di costruzione e ristrutturazione prevedono diverse fasi e l'esborso complessivo sarà di 11 milioni e 444 mila euro. L'edificio sarà eco-sostenibile e antisismico

Il Comune di Mori
Pubblicato il - 01 novembre 2016 - 15:44

MORI. Il Comune di Mori avrà una scuola media nuova di zecca. L'iter amministrativo procede senza intoppi e la Provincia ha accettato la delega per l'approntamento della documentazione per lo svolgimento di un concorso di progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva dei lavori di ristrutturazione e ricostruzione del nuovo edificio scolastico.

 

I lavori prevedono un esborso di circa 11 milioni e 444 mila euro, in parte finanziati dal Comune attraverso il contributo provinciale e in parte tramite il Fondo strategico territoriale della Comunità di Valle. L'edificio sarà in parte demolito e ricostruito e gli interventi riguarderanno aspetti energetici e strutturali. Il progetto prevede diversi step per ridurre al minimo i disagi e mantenere in funzione la scuola durante l'esecuzione dei lavori.

 

La prima fase vedrà la costruzione del nuovo edificio scolastico, quindi si procederà con la ristrutturazione e l'adeguamento della palestra e dei relativi servizi. Quindi spazio alla demolizione dell'attuale edificio scolastico e alla sistemazione esterna degli edifici.  

 

L’intervento dovrà garantire sostenibilità ambientale attraverso l'impiego di fonti energetiche rinnovabili e di materiali eco–compatibili, sicurezza strutturale alle sollecitazioni sismiche e antincendio, protezione dall'inquinamento acustico, risparmio energetico, senza dimenticare una certa economicità e facilità di gestione e manutenzione.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 10:44

Mentre in Trentino aumentano i contagi, sul fronte scuola il presidente Fugatti ha espresso la volontà di discostarsi rispetto al Dpcm evitando di riconvertire le scuole superiori per il 75% alla didattica a distanza. Ma altre sono le criticità intraviste dai docenti, tra cui la mancanza dell'obbligo di indossare la mascherina in classe. Pubblichiamo a riguardo una lettera di un insegnante. "E' la causa di questo aumento vertiginoso dei casi"

27 ottobre - 11:13

Lettere di Denis Fontanari e di oltre 600 persone tra ''Professionisti e aziende dello spettacolo trentino'' per avere quella risposta che il presidente ieri ha negato a il Dolomiti durante la conferenza stampa

27 ottobre - 12:54

Una donna 80enne è stata trovata uccisa in un appartamento di via Resia, a Bolzano. A trovare il corpo, la badante, giunta sul luogo come ogni mattina per offrire i suoi servizi alla coppia. Accanto al cadavere, il marito di 82 anni, indagato come probabile responsabile e che, per lo choc, ha tentato di togliersi la vita

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato