Contenuto sponsorizzato

No alla violenza sulle donne, il messaggio stampato sulle confezioni di "Latte Trento"

Su iniziativa della Commissione Pari opportunità, l'iniziativa è promossa in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne 

Pubblicato il - 22 novembre 2016 - 17:41

TRENTO. “SE TI AMA TROPPO, NON TI AMA AFFATTO”, questa la campagna di sensibilizzazione che la Commissione Pari opportunità ha lanciato in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

 

"La campagna realizzata dal Stefania Spanò (alias Anarkikka)- si legge nel comunicato - è ispirata non solo alla lotta contro la violenza maschile sulle donne, ma anche a quella contro stereotipi e luoghi comuni che contribuiscono alla mancata emersione di situazioni di abuso". 

 

L’uso del disegno e dell’elaborazione grafica evita i volti tristi o le immagini di donne ferite che spesso, in altre campagne, offrono un’immagine stereotipata della donna che subisce violenza e riproducono la violenza stessa. Immagini che lasciano intendere "che la violenza sia sempre visibile, cosa tutt'altro che vera, e mostrano la donna come soggetto passivo, come persona bisognosa di protezione, soggetto debole, altra cosa non vera". Due stereotipi, appunto, che la Commissione Provinciale Pari Opportunità vuole contribuire a svelare.

 

E per diffondere la campagna un mezzo inusuale: oltre ai classici manifesti murali, l'immagine sarà stampata sulle bottiglie del latte vendute nei supermercati. Questo grazie alla collaborazione con  “LatteTrento” che ha accettato di riprodurre la grafica e il relativo messaggio sulle confezioni che entreranno nel normale circuito di vendita e distribuzione nelle settimane a cavallo del 25 novembre, Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

 

"La violenza maschile sulle donne secondo l'Oms è la prima causa di morte e di malattia per le donne tra i 15 e 50 anni - spiega la presidente Simonetta Fedrizzi -  un' emergenza sociale che ha bisogno per essere sconfitta da una presa di coscienza collettiva".

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 04:01

Mentre i positivi continuano a scendere, per la comunicazione ufficiale, siamo andati ad analizzare i dati completi per capire se anche i positivi agli antigenici calano. Ecco il focus su una decina di comuni con il confronto rispetto a una settimana fa. Ebbene se Pergine ha ridotto i contagiati attivi di 129 unità e Baselga di Piné è scesa, fortunatamente, sotto il 3% soglia critica per la ''zona rossa'' in molte altre realtà il totale di positivi è aumentato per un dato globale che si mostra stabile 

23 novembre - 20:20

Sono 476 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 50 in alta intensità. Sono stati trovati 93 positivi a fronte dell'analisi di 1.484 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,3%

23 novembre - 19:10

Ecco come cambiano le regole di comportamento se in casa qualcuno avverte dei sintomi legati al coronavirus. La “regola dei 21 giorni” di isolamento e le altre istruzioni, l’Apss: “Le persone asintomatiche dei servizi essenziali continueranno a lavorare con la mascherina, poi in quinta giornata faranno un tampone”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato