Contenuto sponsorizzato

A Pinzolo arriva la Roma e anche uno Skate Park

Ieri è arrivata la squadra di mister Di Francesco e oggi sarà inaugurata la nuova struttura dedicata a skateboard e rollerblade

Pubblicato il - 07 luglio 2017 - 21:44

PINZOLO. Non solo Roma. Mentre la squadra allenata da Di Francesco è approdata ieri pomeriggio in quel di Pinzolo dove vi rimarrà fino al 14, da oggi il paese dell'alta Val Rendena potrà contare su un nuovissimo Skate Park. Posizionato nel Parco Pineta di Pinzolo si tratta di un vero paradiso per appassionati di skateboard e rollerblade, il luogo ideale per praticare questi sport outdoor e per nuove sfide e momenti di aggregazione.

 

L’impianto, voluto dal Comune, è stato costruito dalla ditta Edilrendena di Porte di Rendena (TN) mentre la fornitura e l'installazione degli elementi prefabbricati è avvenuta ad opera della ditta Euroform K. Winkler di Campo Tuers (BZ).

 

"Il nuovo Skatepark - comunicano dal Comune - è dotato di attrezzatura di ultima generazione al fine di garantire la massima sicurezza. L’adrenalinico impianto farà sicuramente la felicità dei giovani, che qui troveranno un proprio spazio dove divertirsi e praticare uno degli sport preferiti dalle nuove generazioni. L’impianto viene provvisoriamente aperto per poterlo utilizzare durante questa stagione estiva. L’opera necessita poi di essere completata con la sistemazione e le rifiniture esterne che saranno realizzate nel prossimo autunno".

 

E allora ecco le regole di utilizzo:

1) L’uso è consentito esclusivamente sotto la propria responsabilità o, se minorenne, sotto quella di un genitore o di chi ne fa le veci.

2) Si raccomanda di agire nel rispetto del prossimo evitando di arrecare danni ad altri.

3) E’ vietato l’utilizzo dell’impianto e delle attrezzature in caso di pioggia.

4) Zaini, borse ed oggetti personali devono essere lasciati al di fuori dell’area skate.

5) L’accesso e l’uso è consentito alle persone (bambini, ragazzi, adulti) esclusivamente se muniti di skateboard, rollerblade, BMX, pattini in linea.

6) Si raccomanda l’utilizzo di dispositivi di protezione appropriati (es. caschetto, ginocchiere, protezioni per gomiti, etc.)

7) Le zone attorno alla struttura nel raggio di 2 (due) metri sono considerate aree di sicurezza e non sono spazi di sosta e vanno pertanto lasciate libere. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 febbraio - 20:08

Sono 211 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 38 pazienti sono in terapia intensiva. Oggi 1 decesso. Sono 87 i Comuni che presentano almeno una nuova positività

26 febbraio - 18:14

Il dirigente dell'Azienda Sanitaria Pier Paolo Benetollo ha spiegato che ad oggi "Il numero di varianti che stiamo trovando è limitato''. Sono in totale quattro le mutazioni inglesi registrate fino ad oggi in Trentino 

26 febbraio - 18:02

Adesso si parte con la fase successiva. Il virologo del Cibio, Massimo Pizzato: "La prossima settimana prevediamo di proseguire con lo studio. Un migliaio di analisi in parallelo ai tamponi molecolari per verificare la sensibilità dei test salivari. Poi si parte a regime, questo step dovrebbe iniziare a metà marzo"

 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato