Contenuto sponsorizzato

Infezione cerebrale per Damiano Cunego: ''Fortunatamente è risolvibile ma avrò bisogno di un periodo di cura e riposo''

L'ex ciclista vincitore del Giro del 2004 è ricoverato a Verona da alcuni giorni. E' stato lui a rompere il silenzio con un post sui social

Pubblicato il - 16 giugno 2020 - 18:30

VERONA. ''Ho avuto un'infezione in un ventricolo cerebrale che mi ha al momento stoppato. Il magnifico Staff della neurochirurgia di Verona e in particolare il Dottor Soda mi stanno seguendo nella terapia quotidiana antibiotica che proseguirò nelle prossime 3/4 settimane''. Così l'ex ciclista Damiano Cunego racconta dell'infezione celebrale che lo ha portato a finire in ospedale da una settimana.

 

A darne notizia è lo stesso "Piccolo Principe", così era soprannominato negli anni da professionista, vincitore del Giro d'Italia del 2004  di tre Giri di Lombardia (2004, 2007 e 2008) e di un argento nella prova in linea dei campionati del mondo 2008.

 

A darne notizia è lui stesso che spiega con un post sui social che è stato ricoverato per un'infezione al "ventricolo cerebrale" che si trova nell'encefalo. Tantissimi, in queste ore, gli attestati di solidarietà e i messaggi di stima nei confronti dell'ex ciclista che spiega così la situazione 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.00 del 11 Agosto
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

13 agosto - 19:25

Il racconto shock di uno dei giovani aggrediti a Tenna: “È avvenuto tutto molto in fretta, non abbiamo nemmeno fatto in tempo a renderci conto di cosa stesse succedendo. Ci sono saltati addosso in tre con inaudita violenza, ora ho paura”

13 agosto - 16:35

Anche in Alto Adige monta la bufera attorno alla vicenda del bonus destinato alle partite Iva in difficoltà ma richiesto anche da politici di alto profilo e ben remunerati. Nell'occhio del ciclone sono finiti Helmut Tauber e Gert Lanz (Svp), oltre a Paul Köllensperger del Team K

13 agosto - 18:39

Il totale complessivo sale quindi a 5.622 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. Scendono a 2 i pazienti ricoverati per Covid-19 in ospedale ma 1 persona è in rianimazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato