Contenuto sponsorizzato

Dall'handbike al tiro con l'arco, dalle bocce al ping pong: Rovereto diventa 'città paralimpica' per coinvolgere nuovi atleti

Dopo il grande successo ottenuto alle Paralimpiadi di Tokyo, dove l'Italia ha portato a casa un ricco bottino di ben 59 medaglie, il 2 ottobre il Comitato italiano paralimpico provinciale ha organizzato a Rovereto una giornata dedicata ad una serie di discipline paralimpiche per coinvolgere nuovi possibili atleti e amanti dello sport in generale

Di F.S. - 28 settembre 2021 - 10:51

ROVERETO. Una giornata dedicata a quattro discipline paralimpiche per “guardare, capire e provare”: il 2 ottobre Rovereto diventa 'città paralimpica', per coinvolgere nuovi possibili atleti e amanti dello sport in generale. Saranno quattro le location nella Città della quercia in cui tutti potranno avvicinarsi alle discipline presentate, provandole in prima persona e avvicinandosi al mondo sportivo praticato dalle persone con disabilità

 

Alla palestra delle Fucine, dalle 13 alle 17, sarà possibile giocare a bocce-petanque mentre, nella palestra del Liceo Rosmini, dalle 15 alle 18 si giocherà a ping pong. Dalle 15 alle 18 al Palakosmos ci si potrà avvicinare al tiro con l'arco mentre, dalle 14 alle 16 nuovamente nella palestra delle Fucine, gli appassionati potranno provare una corsa in handbike.

 

Dopo il ricco bottino ottenuto dall'Italia alle Paralimpiadi di Tokyo (dove gli atleti azzurri hanno portato a casa ben 59 medaglie, 14 ori, 29 argenti e 26 bronzi in 11 diverse discipline) a Rovereto arriva quindi una giornata per scoprire nuovi talenti. La manifestazione è stata organizzata dal Comitato italiano paralimpico provinciale, presieduto da Massimo Bernardoni, in collaborazione con il Comune di Rovereto e il Coni provinciale di Trento.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 ottobre - 16:02
Sono stati analizzati 7.733 tamponi tra molecolari e antigenici. Registrati 60 positivi e 0 decessi. Ci sono 13 persone ricoverate in [...]
Cronaca
27 ottobre - 13:35
La Giesse Risarcimento Danni, gruppo specializzato in casi di infortuni sul lavoro mortali, ha assistito la sorella di Vitali [...]
Società
27 ottobre - 11:56
Il progetto presentato al Comune di Trento dal Comitato San Martino e Buonconsiglio prevede la realizzazione di una scalinata e di una [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato