Contenuto sponsorizzato

Il Bari del campione del mondo Fabio Grosso stende il Trento in amichevole

Calcio. Brienza e Nenè inventano: la formazione di Vecchiato si arrende sotto i colpi di Galano e Improta. Il Trento non demerita e continua a migliorare intesa e automatismi

Di Luca Andreazza - 28 luglio 2017 - 23:40

TRENTO. Una rete per tempo e il Bari regola per 2-0 il Trento. Cristian Galano e Riccardo Improta decidono l'amichevole del Briamasco in favore dei galletti allenati dal campione del mondo Fabio Grosso.

 

La formazione di serie B parte forte e passa in vantaggio al minuto numero 8, quando Galano finalizza il contropiede mettendo il pallone alle spalle di Grubizza. Il Trento però non si scompone e reagisce: Ferraglia cinque minuti dopo impensierisce l'estremo difensore ospite che fa buona guardia.

 

Brienza e Nenè sono tra i più vivaci e provano a imbeccare diverse volte Improta, il quale nel finale del primo tempo si vede annullare un gol per fuorigioco.

 

All'inizio della seconda frazione il Bari propone una sola sostituzione in porta, mentre il Trento si presenta profondamente cambiato per una raffica di nuovi ingressi.


La gara continua a vedere Brienza e Nenè macinare gioco, mentre la formazione di Roberto Vecchiato cerca di affinare i già buoni automatismi e trovare le misure giuste.

 

I gialloblu sono accorti e attenti in difesa e provano a pungere in attacco, ma è il Bari a capitalizzare l'occasione: Improta, dopo essersi visto annullare un altro gol per fuorigioco, non sbaglia a tu per tu con Scali. Il 2-0 è tra le ultime emozioni del match che vede il Trento diventare sempre più interessante.

 

TRENTO-BARI 0-2

Reti: 8' pt Galano (B), 28' st Improta (B)

 

TRENTO (4-3-3): Grubizza (18' st Scali), Badjan (38' st Dallavalle), Cascone (1' st Calcagnotto), Bacher (18' st Bertaso), Toscano (38' st Cavagna), Boldini (1' st Appiah), A. Furlan (1' st Gattamelata), Casagrande (26' st Diop), Lella (18' st Pangrazzi), Lillo (1' st Paoli), Ferraglia (1' st Duravia). Panchina: Trevisan, Terracciano, Bertaso, Cuoco. Allenatore: Vecchiato.

BARI (4-3-3): Micai (1' st De Lucia), Cassani (26' st Montini), Capradossi, Tonucci (26' st Moras), Morleo (23' st D'Elia), Tello (38' st Scalera), Basha, Brienza (26' st Greco), Galano (38' st F. Furlan) , Nenè (38' st Raicevic), Improta (38' st Martinho). Allenatore: Grosso.

Arbitro: Moser di Trento (Stefani di Arco-Riva e Parisi di Rovereto).

Note: Nel corso dell'intervallo il presidente Cosmo Giancaspro consegna al presidente del Trento, Mauro Giacca, una targa ricordo per sottolineare il rapporto di grande cordialità che lega i due club


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.58 del 03 Marzo
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 marzo - 20:14

Ecco il quadro odierno del contagio in Trentino. Due i decessi avvenuti in provincia con Covid: si tratta di un uomo e una donna

03 marzo - 19:30

Protagonista di un incidente che sarebbe potuto finire in tragedia, già nel pomeriggio di mercoledì 3 marzo "l'uomo con il carrello" è stato visto a Pergine, città che, nonostante le denunce e gli interventi delle autorità, pare "tenere in scacco". Il sindaco Oss Emer: "Abbiamo provato di tutto. Ci deve essere un buco normativo"

03 marzo - 18:42

Il presidente ha confermato l'intenzione di proseguire con le lezioni in presenza. Ferro ha raccomandato di arieggiare gli spazi chiusi e mantenere le distanze sociali: ''Non ci rendiamo conto di quanto sia stressato il nostro sistema sanitario per questo aumento dei ricoveri che temo per i prossimi 10 giorni non potranno che aumentare''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato