Contenuto sponsorizzato

Parma e Alto Adige a caccia della Molveno baby cup

Calcio. La terza edizione della manifestazione targata Molveno Calcio è prevista per sabato 23 settembre. Oltre 240 Pulcini e 16 squadre pronte a darsi appuntamento sull'Altopiano

Pubblicato il - 21 settembre 2017 - 17:35

MOLVENO. Oltre 240 piccoli calciatori e 16 squadre sono pronti a darsi appuntamento per la 'Molveno baby cup'. Forte del successo riscosso nelle prime due edizioni, torna sabato 23 settembre l'appuntamento con la manifestazione targata Molveno Calcio, un torneo riservato alle giovani promesse della categoria Pulcini e intitolato alla memoria di Carlo Bonetti, ex presidente, dirigente e prima ancora giocatore del sodalizio biancazzurro, scomparso nel dicembre del 2014.

 

Tra le formazioni che hanno risposto all'appello lanciato dal Molveno Calcio, ora presieduto da Alessandro Sartori, ci sono anche due club professionistici, il glorioso Parma e i campioni in carica dell'Alto Adige. Questi ultimi hanno inserito il loro nome nell'albo d'oro della competizione dodici mesi fa, accompagnati sul podio da Bozner e Arco, mentre la prima edizione fu vinta nel 2015 dai giudicariesi del Comano Terme Fiavé, ai nastri di partenza anche in questa edizione.

 

Assieme ai gialloblù emiliani, agli altoatesini e ai termali ci saranno anche altre due realtà di riferimento del panorama calcistico trentino, Trento e Levico Terme, quindi due società che fanno riferimento al campionato di Eccellenza, cioè Bozner e Arco, alle quali si aggiungono altre due belle realtà del calcio trentino, Bassa Anaunia e ViPo Trento, le cui prime squadre militano in Promozione. Due saranno anche le squadre venete che scenderanno in campo, le vicentine Virtus Romano e Romano d'Ezzelino, mentre a completare l'organico ci saranno i locali del Molveno e dell'Altopiano Paganella, quindi Calisio, Predaia e gli altoatesini del Voran Laifers.

 

"Siamo contenti che, anche quest'anno, ci sia stata un'ottima risposta delle squadre – commenta il presidente del Molveno Calcio Alessandro Sartori – i buoni rapporti con il direttore sportivo Luca Piazzi, che voglio ringraziare personalmente, avremo tra i club partecipanti anche il Parma, la cui presenza ci onora. Ci sarà poi l'Alto Adige, la realtà di riferimento del calcio regionale, così come Trento e Levico Terme, nonché alcune delle migliori società di Eccellenza e Promozione. Il lotto delle partecipanti è qualificato e siamo convinti che, anche quest'anno, tutti i ragazzini che scenderanno in campo e i loro allenatori e accompagnatori riusciranno a dare vita a una splendida giornata all'insegna del calcio giovanile e della passione che lo contraddistingue, il modo migliore per ricordare Carlo Bonetti".

 

Il torneo si svilupperà in una prima fase a gironi che avrà inizio alle 9 del mattino e verrà disputata sui tre campi ricavati nell'attrezzato centro sportivo 'Don Santo Goio' di Molveno, due campi in erba naturale e uno in erba sintetica. Tutte le squadre accederanno alla seconda fase a eliminazione diretta in programma nel pomeriggio a partire dalle 13.20, con le formazioni perdenti che andranno a comporre un ulteriore tabellone di recupero e potranno pertanto partecipare fino alla fine al torneo, che come scopo principale ha quello di farsi promotore dei veri valori dello sport.

 

Tra le due fasi ci sarà il consueto pranzo, che si terrà all’interno dell'adiacente Palazzetto dello Sport e che, per tutti i partecipanti, sarà offerto dalla società organizzatrice Molveno Calcio, comunque aperto anche a genitori e appassionati. La conclusione della Molveno Baby Cup è prevista attorno alle 18.30, con la premiazione in campo di tutte le squadre partecipanti e la vivace sfilata conclusiva, uno dei momenti più belli dell'intera manifestazione.

La composizione dei gironi:

GIRONE A: Parma Calcio, Bozner, Bassa Anaunia, Virtus Romano

GIRONE B: ViPo Trento, Comano Terme Fiavé, Romano d'Ezzelino, Molveno

GIRONE C: Trento, Levico Terme, Predaia, Altopiano Paganella

GIRONE D: Südtirol, Arco, Vorain Laifers, Calisio

 

Albo d'Oro:

Molveno Baby Cup 2015: 1. Comano Terme Fiavé; 2. Arco; 3. ViPo Trento

Molveno Baby Cup 2016: 1. Südtirol; 2. Bozner; 3. Arco

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 novembre - 12:56

La neve caduta in grandi quantità e appesantita anche da pioggia e temperature in risalita è instabile in molte zone. I tecnici: ''Al di sopra dei 2200 m circa gli abbondanti accumuli di neve ventata degli ultimi giorni sono instabili. Queste possono distaccarsi già in seguito al passaggio di un singolo appassionato di sport invernali e, a livello isolato, raggiungere grandi dimensioni''

18 novembre - 12:33

L'Azienda provinciale per i servizi sanitari: "Visite ambulatoriali e prelievi potranno subire qualche disservizio". Nel frattempo i sindacati Cgil, Cisl e Uil hanno proclamato un'assemblea sindacale per quanto riguarda le autonomie locali per venerdì 22 novembre dalle 9 alle 13 alla Sala della cooperazione in via Segantini a Trento

18 novembre - 12:38

Nel programma domenicale "Non è l'arena", condotto su La7 da Massimo Giletti, è andata in onda una discussione isterica sull'Alto Adige tra Vittorio Feltri e Michaela Biancofiore, decisamente poco utile alla causa della comprensione della realtà provinciale da parte del grande pubblico nazionale. Alla complessità si è preferita la cagnara, perché insulti e visi avvampati - conditi da gravi inesattezze storiche - fanno più audience

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato