Contenuto sponsorizzato

Rallenta il Tione, Borgo e Ledrense a forza cinque, ancora a punteggio pieno

Calcio. Nel girone A la Caffarese tallona la capolista. Cade il Cristo Re, ritorna a vincere la Ravinense. Nel girone B il Rovereto non sbaglia, mentre la Stivo si porta al terzo posto. Nel girone C colpi di Redival e Alta Anaunia. Ortigaralefre sempre in seconda posizione

Foto FootballHazard Studio
Di Luca Andreazza - 09 ottobre 2017 - 18:17

TRENTO. In archivio la quinta giornata di Prima categoria e non cambia nulla in testa alla classifica dei tre gironi. 

 

Il Tione pareggia 1-1 in extremis sul campo della Virtus Giudicariese e si mantiene leader del girone A. I virtussini partono meglio e passano in vantaggio con Gjoreski nel primo tempo. La capolista preme alla ricerca del pareggio, ma le occasioni migliori sono quelle di padroni di casa. Nella ripresa il Tione è più convinto e compatto, mentre la Virtus Giudicariese cerca di chiudere il match in contropiede. Il forcing degli ospiti viene premiato a fine gara con Valenti per il pareggio finale.

 

Alle spalle della battistrada si avvicina la Caffarese che supera 3-0 l'Azzurra: nel primo tempo ci pensa Fusi, autore di una tripletta. Capitombolo in casa del Cristo Re: il Pinzolo Valrendena si impone 4-0, Masè, Bonenti (doppietta) e Polla gli autori delle reti.

 

Ritorna a vincere la Ravinense: Coslop e Odorizzi regolano 2-0 l'Invicta Duomo, mentre Mattarello e Trilacum pareggiano 0-0. Cade il Calisio 2-1 contro il Calcio Bleggio: Chahizzamane e Marocchi lanciano i padroni di casa. Bortoli accorcia le distanze, ma la reazione dei collinari è tardiva.

 

Prima vittoria stagionale per la Settaurense che vince 4-1 sul Pieve di Bono. Due reti per tempo (Oliari e De Zuani nella prima frazione, doppietta Ndaw nella seconda) e padroni di casa, ancora alla ricerca del primo successo, al tappeto, in rete con Rosa.

 

La Ledrense centra la quinta vittoria al fotofinish e resta in vetta al girone B a punteggio pieno: basta il rigore di Dubini per raggiungere i quindici punti. Il Rovereto domina contro l'Isera e vince 3-1. La doppietta di Tranquillini e Marinaro indirizzano la gara in favore della formazione di Giovanazzi, mentre Leoni firma la rete della bandiera per gli ospiti.

 

La Stivo supera il Baone per 2-0: Madella e Chemasi risolvono la pratica in favore dell'undici di Prandi. Riprende quota il Sacco S. Giorgio che batte il Civezzano 2-1, decisiva la doppietta di Garniga, mentre la rete di Sulejmani è tardiva.

 

La Leno espugna il campo del Castelsangiorgio per 1-0 con Reale, mentre Santoro e Defranceschi consentono al Marco di aggiudicarsi tre punti d'oro in ottica salvezza contro il Vattaro in rete con Valenti.

 

L'Aldeno rifila un poker al Riva del Garda. Succede tutto nel secondo tempo: Gjoka spezza l'equilibrio, Ettahiri pareggia, ma la formazione di Dalla Pellegrina dilaga con Gjoka, Marchi e Rossi per il 4-1 finale.

 

Anche il Borgo nel girone C a punteggio pieno: Vinante (doppietta) e Holler calano il tris e archiviano la pratica Fiemme per 3-0. I borghigiani sono tallonati a due punti di distanza dall'Ortigaralefre: basta Morandelli per stendere il Fassa 1-0.

 

Formolo e Valerio Pellegrini dicono Verla-Ozolo Maddalene 2-0, mentre il Tnt Monte Peller cade 4-2 sul campo dell'Alta Anaunia. I padroni di casa partono forte e Sabil (doppietta) in un quarto d'ora spezza l'equilibrio in favore della formazione di Bellinato. A fine primo tempo arriva la reazione degli ospiti con Valentini. Alla mezz'ora della ripresa Verber chiama e Dorigatti risponde, nel finale ci pensa Callovini a lanciare i titoli di coda.

 

Non finisce mai Redival-Pinè. Solandri avanti dopo un quarto d'ora con Slucca, mentre al ventesimo ecco il raddoppio di Tomasi. La gara sembra in discesa per i padroni di casa, ma Fontana al tramonto della prima frazione riapre i giochi. Giovannini pareggia nella ripresa, quindi Mattivi risponde prontamente a Chiesa fino al nuovo guizzo finale di quest'ultimo per il 4-3 Redival finale.

 

Il Calceranica vince 3-1 contro la Dolomitica nel segno di Moser. Ospiti in vantaggio con Capaldo, ma nel secondo si scatena l'attaccante della formazione di Sparano e il Calceranica si porta a sei punti in classifica.

 

Finisce 2-2 Telve-Spormaggiore, un match ricco di capovolgimenti di fronte. Ospiti avanti con Decarli, quindi Gonzo e Agostini portano avanti i valsuganotti. Nel finale Tanel chiude il cerchio e il pareggio.

 

GIRONE A

CLASSIFICA: Tione 13, Caffarese 12, Cristo Re 10, Calcio Bleggio 9, Azzurra 9, Calisio 7, Pinzolo Valrendena 7, Ravinense 6, Invicta Duomo 5, Settaurense 5, Mattarello 5, Virtus Giudicariese 3, Pieve di Bono 3, Trilacum 2

 

Azzurra-Caffarese 0-3

Reti: Fusi (tripletta)

 

Calcio Bleggio-Calisio 2-1

Reti: Chahizzamane (B), Marocchi (B), Bortoli (C)

 

Cristo Re-Pinzolo Varendena 0-4

Reti: Masè, Bonenti (doppietta), Polla

 

Invicta Duomo-Ravinense 0-2

Reti: Coslpo, Odorizzi

 

Mattarello-Trilacum 0-0

 

Pieve di Bono-Settaurense 1-4

Reti: Olari (S), De Zuani (S), Ndaw (doppietta, S), Rosa (P)

 

Virtus Giudicariese-Tione 1-1

Reti: Gjoreski (V), Valenti (T)

 

GIRONE B

CLASSIFICA: Ledrense 15, Rovereto 13, Stivo 12, Sacco S. Giorgio 11, Leno 9, Aldeno 7, Isera 6, Civezzano 6, Ischia 5, Riva del Garda 5, Marco 4, Vattaro 2, Castelsangiorgio 1, Baone 1

 

Aldeno-Riva del Garda 4-1

Reti: Gjoka (A), rig. Ettahiri (R), Gjoka (A), Marchi (A), Rossi (A)

 

Castelsangiorgio-Leno 0-1

Reti: Reale

 

Isera-Rovereto 1-3

Reti: Tranquillini (R), Leoni (I), Tranquillini (R), Marinaro (R)

 

Ledrense-Ischia 1-0

Reti: rig. Dubini

 

Sacco S. Giorgio-Civezzano 2-1

Reti: Garniga (doppietta, S), Sulejmani (C)

 

Stivo-Baone 2-0

Reti: Madella, Chemasi

 

Vattaro-Marco 1-2

Reti: Santoro (M), Defranceschi (M), Valenti (V)

 

GIRONE C

CLASSIFICA: Borgo 15, Ortigaralefre 13, Verla 10, Tnt Monte Peller 9, Spormaggiore 8, Pinè 7, Fiemme 7, Redival 7, Calceranica 6, Alta Anaunia 6, Telve 5, Fassa 3, Dolomitica 2, Ozolo Maddalene 0

 

Alta Anaunia-Tnt Monte Peller 4-2

Reti: Sabil (A), Sabil (A), Valentini (T), Verber (A), Dorigatti (T), Callovini (A)

 

Calceranica-Dolomitica 3-1

Reti: Capaldo (D), Moser (tripletta, C)

 

Fiemme-Borgo 0-3

Reti: Vinante (doppietta), Holler

 

Ortigaralefre-Fassa 1-0

Reti: Morandelli

 

Redival-Pinè 4-3

Reti: Slucca (R), Tomasi (R), Fontana (P), Giovannini (P), Chiesa (R), Mattivi (P), Chiesa (R)

 

Telve-Spormaggiore 2-2

Reti: Decarli (S), Gonzo (T), Agostini (T), Tanel (SP9

 

Verla -Ozolo Maddalene 2-0

Reti: Formolo, Pellegrini

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 dicembre - 12:58

L’appello contro le “liberalizzazioni” volute da Fugatti, parte la campagna “Io la mascherina non la tolgo”. La denuncia: “Sono rimasta esterrefatta quando ho saputo che avrebbero allentato le restrizioni, eliminando l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto. È come dire a tutte le persone più deboli di arrangiarsi''

03 dicembre - 12:42

Quanto successo ieri non è uno strappo con Roma ma un atto che la regione avrebbe voluto porre in essere mesi fa ma che non ha potuto fare perché il consiglio era sciolto fino a metà ottobre. Di fatto è stata votata una legge per prendere provvedimenti come ha fatto Bolzano nella Fase-2 e a fine ottobre quando prima ha provato a tenere i bar e ristoranti aperti e poi si è autoproclamata zona rossa. E' un modo di gestire l'autonomia diverso da quello di Trento che non ha mai legiferato in materia e va avanti a ordinanze facilmente sospendibili come successo a fine ottobre

03 dicembre - 11:36

A Capodanno coprifuoco più lungo. Ristoranti e bar possono aprire a pranzo a Natale, Santo Stefano, Capodanno e Epifania. Orario più lungo per i negozi. La cena dell'ultimo dell'anno può essere consumata solo in camera negli hotel

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato