Edizione ore 19.30 del 30 novembre 2018
30/11/2018 - 21:11

Dopo il caso dei 40 profughi inviati a Settimo Torinese, Andreatta lancia l'allarme: "Decine di situazioni in città". Guardie giurate anche sui treni, nonostante la contrarietà dei sindacati. Inseguimento in pieno centro storico a Trento. Fermato un tir in A22, armi da guerra e cocaina tra gli alberi di Natale. Aveva abbandonato i pitoni in stazione, ma prima aveva spaventato alcune persone, fermato un uomo. Le notizie de Il Dolomiti di venerdì 30 novembre lette da Nereo Pederzolli con CAF ACLI (Trento)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 dicembre - 19:09

Dalla Francia la conferma dell'aggravarsi della salute del reporter. L'intervento per estrarre il proiettile risulterebbe non eseguibile. Il prete: ''Siamo vicini ai suoi cari. Quest'odio deve finire"

12 dicembre - 17:30

La capogruppo in consiglio della Lega interviene sulla necessità di realizzare l'infrastruttura e spiegare quale sarà l'iter da seguire: ''L’obiettivo della Lega e della giunta Fugatti è di uscire dall'impasse infrastrutturale degli ultimi 15 anni di autonomia mal governata dal centro sinistra autonomista''

12 dicembre - 13:58

L'allarme scatta intorno alle 16 di martedì 11 dicembre, quando una telefonata segnala la presenza di un uomo armato in area "Vanezom" al Bosco della città. Una situazione pericolosa e delicata, il ragazzo in grossa difficoltà e tante persone in zona

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato