Contenuto sponsorizzato
19/06/2024 - 18:06

IL VIDEO. Deliveroo e Croce Rossa Italiana, oltre 1 milione di pasti distribuiti

Riccione, 19 giu. (askanews) - Cosa significa per un'azienda essere socialmente responsabile? E in che modo influisce sull'immagine aziendale e sul coinvolgimento dei dipendenti? Se ne è parlato al Festival del Fundraising di Riccione dove Deliveroo, la piattaforma leader dell'online food delivery, e Croce Rossa Italiana hanno presentato la collaborazione nata circa 4 anni."La partnership tra Deliveroo e Croce Rossa italiana è nata nel 2020 durante l'emergenza Covid - ha ricordato Pietro Addis, Fundraising Individui e Grandi Donatori di Croce Rossa Italiana -. Questa partnership si è sviluppata ed è mutata nel corso degli anni attraverso una serie di collaborazioni e attività multicanale di fundraising. La partnership per noi è molto importante, porta un valore aggiunto, perché c'è una comunione di intenti tra noi e l'azienda". L'obiettivo comune è quello di contrastare la povertà alimentare. Da qui l'idea di unire le forze. "E' una partnership di successo - ha spiegato Fabrizio Francioni, Senior Communications Manager Deliveroo Italia e Belgio - che ha consentito a Croce Rossa, insieme a Deliveroo, di raggiungere i risultati importanti: più di 500mila euro di somme raccolte e devolute a Croce Rossa Italiana, tra donazioni dirette e donazioni di clienti, più di 1 milione di pasti distribuiti oltre a una serie di attività che riguardano e coinvolgono non solo i nostri clienti attraverso l'arrotondamento in app ma anche i dipendenti con le attività di volontariato aziendale i rider per quanto riguarda le attività di formazione nel primo soccorso".I dipendenti degli uffici italiani di Deliveroo hanno la possibilità di affiancare i volontari di Croce Rossa nelle attività di confezionament dei pacchi alimentari, nell'ambito di uno specifico progetto di volontariato aziendale. I rider, invece, possono partecipare, su base volontaria, a corsi di primo soccorso erogati nelle principali città in cui Deliveroo è presente. "Una partnership davvero a 360 gradi - ha aggiunto Francioni - che per come è strutturata, per come vogliamo portarla avanti, e sì un grande progetto di responsabilità sociale ma è anche un grande sforzo e una grande attività che vogliamo continuare per rafforzare ulteriormente il nostro modo di stare su questo mercato, che è l'Italia, nel quale vogliamo continuare ad essere presenti ed investire". A Riccione si è parlato anche delle prossime sfide. "Gli obiettivi futuri - ha detto Addis - sono quelli di incrementare sempre di più questa partnership, di sperimentare nuove strade e nuovi modi per collaborare insieme e avere un impatto sempre più significativo per il territorio".Il prossimo passo sarà il coinvolgimento di Deliveroo HOP, il servizio di consegna rapida della spesa. Attraverso i negozi presenti a Milano, Firenze e Roma, l'app si impegna a fornire un ulteriore supporto, in termini di cibo e beni essenziali, ai comitati locali delle 3 città, che poi si occuperanno della distribuzione dei beni a chi ne ha più bisogno.

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
12 luglio - 19:38
L'allarme è scattato poco dopo le 18 nella zona di Vigo di Fassa, frazione di San Giovanni di Fassa, lungo la statale 48: secondo le prime [...]
Cronaca
12 luglio - 18:32
I carabinieri sono intervenuti sul posto per tutti gli accertamenti del caso: dalle prime informazioni l'omicidio sarebbe avvenuto a Lazise, nella [...]
Montagna
12 luglio - 18:17
Gli escursioni, appartenenti a diversi gruppi, si erano trovati a transitare sul sentiero E703 dell'Alta Via numero nel territorio di Canale [...]
Contenuto sponsorizzato