Contenuto sponsorizzato
24/04/2024 - 19:04

IL VIDEO. Difesa, Mauro: "Sovranità europea ineludibile

Roma, 24 apr. (askanews) - "Noi non possiamo immaginare le istituzioni europee come un dato di fatto ineluttabile: sono un luogo di negoziato continuo che abbraccia sia la sfera più propriamente politica sia quella commerciale e di relazioni internazionali". Lo ha detto Mario Mauro, già eurodeputato e presidente del Centro Studi Meseuro, intervenuto questa mattina a Largo Chigi, il format di The Watcher Post. "Credo che questa consapevolezza dello scenario internazionale sarà una leva non eludibile per i paesi membri dell'Unione, non tanto per cedere sul tema della cessione di sovranità, quanto piuttosto per scoprire che esiste una dimensione di sovranità europea che è quella di cui hanno bisogno gli europei oggi, per recuperare il proprio ruolo di attori sul teatro della pace e della guerra: quando c'è stata la conferenza di Yalta, nel '45, il mondo era popolato da 2 miliardi e mezzo di persone e gli europei erano 500 milioni e contavano tanto, non solo perché erano un quinto della popolazione mondiale ma perché avevano tutta la tecnologia e la scienza allora. Oggi siamo quasi 8 miliardi e gli europei sono sempre 500 milioni, ma sono molto più vecchi, con un'età media di 46 anni a fronte dei 18 anni di un continente come l'Africa con una popolazione di 1 miliardo di persone". E conclude: "Il teorico dell'integrazione europea è stato il conservatore britannico Winston Churchill che, nel discorso di Zurigo del '45, parlava proprio di Stati Uniti d'Europa, legandoli alla difesa. Abbiamo un compito fondamentale: che gli Stati membri interpretino la propria difesa della nazione come la necessità di implementare la dimensione della sovranità europea".

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 luglio - 20:20
Dopo l'attacco degli scorsi giorni, l'associazione Altvelox ha presentato denuncia a carico del sindaco di Pergine, Roberto Oss Emer, e [...]
Montagna
23 luglio - 20:00
Il parere dell'educatrice cinofila: "Oggi molte persone considerano accessibile e alla portata di tutti tutto quello che vedono in [...]
Cronaca
23 luglio - 19:10
"E' una tragedia enorme e non ci sono veramente parole per un lutto che colpisce per la seconda volta la stessa famiglia" commenta il sindaco di [...]
Contenuto sponsorizzato