Contenuto sponsorizzato
24/04/2024 - 14:04

IL VIDEO. A Sydney arrestati 7 minorenni: "Pianificavano un attentato"

Sydney, 24 apr. (askanews) - A Sydney sono state arrestate sette persone, tutte minorenni, perché secondo la polizia c'era il rischio che stessero pianificando un attentato terroristico. L'operazione ha coinvolto oltre 400 agenti, che hanno controllato e perquisito 13 località nella città australiana, in seguito alle indagini dopo l'accoltellamento il 16 aprile scorso di un vescovo assiro, sopravvissuto all'attacco.Secondo gli inquirenti gli arrestati avrebbero dei legami proprio con il 16enne autore dell'attacco oltre ad avere tutti una "ideologia estremista di matrice religiosa". Non c'era un piano specifico in atto ma il loro comportamento mentre erano sotto sorveglianza, ha portato la polizia a credere che, come ha detto il vice commissario David Hudson, "se avessero commesso qualche atto, non saremmo stati in grado di impedirlo"; una situazione inedita per la polizia dello stato del Nuovo Galles del Sud, "un rischio e una minaccia inaccettabili", ha spiegato il vice-commissario, che ha indotto gli inquirenti - che finora avevano sempre utilizzato una "strategia puramente investigativa", a passare all'azione preventiva.

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 maggio - 21:10
Giornata di lavoro per i vigili del fuoco e per il sistema di Protezione civile in Trentino. Disagi alla viabilità tra frane e strade chiuse in [...]
Ambiente
21 maggio - 21:17
Salute e costi, inquinamento, differenziata e l'energia per il riscaldamento domestico, il confronto con Bolzano e la richiesta di attivare un [...]
Cronaca
21 maggio - 18:07
La vicenda di Forti fa emergere sempre più disparità di trattamento e dopo l'incontro in pompa magna con la premier Meloni con tanto di diretta [...]
Contenuto sponsorizzato