Contenuto sponsorizzato
26/02/2024 - 12:02

IL VIDEO. In Brasile manifestazione pro Bolsonaro: sono un "perseguitato"

Roma, 26 feb. (askanews) - L'ex presidente brasiliano di destra, Jair Bolsonaro, ha affermato di essere vittima di una persecuzione politica. In un comizio a San Paolo, davanti a decine di migliaia di persone, ha sostenuto che le accuse di golpe contro di lui sono una "menzogna" e ha denunciato la sua ineleggibilità per diversi anni."Cos'è un colpo di Stato? Un colpo di Stato è un carro armato in strada, un'arma, una cospirazione. È portare la classe politica dalla tua parte, gli uomini d'affari, ecco cos'è un colpo di Stato. In Brasile non è stato fatto nulla del genere" ha detto, chiedendo anche "un'amnistia per i suoi sostenitori imprigionati a Brasilia" dopo aver saccheggiato la sede del potere l'8 gennaio 2023, una settimana dopo l'insediamento di Lula.L'ex presidente si è presentato in piazza con la maglia gialla della nazionale di calcio brasiliana, simbolo di cui si sono appropriati i suoi sostenitori. Lo scorso anno Bolsonaro è stato dichiarato ineleggibile fino al 2030 con l'accusa di disinformazione. È sotto inchiesta per un presunto "tentativo di colpo di Stato" per evitare la sconfitta elettorale contro l'attuale presidente di sinistra Luiz Inacio Lula da Silva, e ha nuovamente negato ogni coinvolgimento. Nel suo discorso, si è descritto ancora una volta come "perseguitato". "Sto cercando la pace, per cancellare il passato e trovare un modo per vivere in pace", ha detto.I suoi sostenitori, anch'essi vestiti di verde e giallo, si sono radunati in massa sull'Avenida Paulista, arteria emblematica della più grande metropoli dell'America Latina, lasciando un'immagine di un Paese ancora diviso.

Contenuto sponsorizzato
Esteri
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
22 aprile - 20:25
Diversi casi di gelate, in particolare sulla Destra Adige e in Vallagarina. Il presidente di Cia-Agricoltori italiani del Trentino, Paolo Calovi: [...]
altra montagna
22 aprile - 18:00
Venendo perlopiù da altrove, queste donne si sono fermate ad Anversa degli Abruzzi per recuperare e reinventare una vita da "Donne Rurali". [...]
Cronaca
22 aprile - 18:41
Depositate le motivazioni con cui i giudici d'Appello hanno confermato le pene in primo grado ai due manager colpevoli della morte di Greta Nedotti [...]
Contenuto sponsorizzato