Contenuto sponsorizzato
22/04/2024 - 16:04

IL VIDEO. Sipri: i conflitti spingono la spesa militare ai "massimi storici"

Roma, 22 apr. (askanews) - Nel 2023 la spesa militare globale ha registrato "il più grande aumento annuale del decennio", raggiungendo un livello "record". Lo sostiene l'Istituto internazionale di ricerca sulla pace di Stoccolma (Sipri)."La spesa militare totale ha raggiunto il livello record di 2.400 miliardi di dollari. Nel 2023 è aumentata del 3,6%. Si tratta del più grande aumento annuale di questo decennio. E per la prima volta dal 2009, la spesa è aumentata in tutte e cinque le regioni geografiche", ha spiegato Nan Tian, ricercatore dell'Istituto. "Abbiamo registrato grandi aumenti in Europa, Medio Oriente e Africa. Naturalmente per l'Europa è logico: la guerra in Ucraina sta avendo un impatto sulla spesa in Ucraina, in Russia, ma anche in un gran numero di paesi dell'Europa centrale, che hanno continuato a mantenere gli aumenti annunciati per il 2022 e il 2023. E ci aspettiamo che questo continui in futuro" ha aggiunto.Secondo il Sipri anche la spesa israeliana è aumentata mese dopo mese dall'attacco di Hamas del 7 ottobre scorso. Così come in Cina, creando, sostiene Tian tensioni politiche nella regione, in particolare per la questione Taiwan. E lo scenario non suggerisce un'inversoine di tendenza. "Non c'è una sola regione del mondo in cui la situazione sia migliorata.Soprattutto in Europa, dove i paesi continuano a aumentare la spesa per raggiungere l'obiettivo del 2%. E la guerra tra Russia e Ucraina è tutt'altro che conclusa. Anche questi Paesi, quindi, aumenteranno la loro spesa. Si ritiene che questa tendenza al rialzo continuerà almeno per qualche anno" ha concluso il ricercatore del Sipri.

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 maggio - 17:33
I centri vaccinali di Arco, Mezzolombardo, Pergine Valsugana e Trento sono rimasti aperti per l'intera mattinata e sono stati moltissimi i [...]
Cronaca
18 maggio - 16:26
Sistemato in una cella singola, per due giorni resterà a Roma, mentre ad inizio settimana sarà trasferito in Veneto. In un primo momento si era [...]
Cronaca
18 maggio - 17:20
E' successo nelle scorse ore nel Bellunese, fortunatamente non ci sono state persone coinvolte. Sul posto è intervenuta la squadra dei vigili [...]
Contenuto sponsorizzato