Contenuto sponsorizzato
11/04/2024 - 21:04

IL VIDEO. Tajani incontra ministro cinese, prima volta da stop "Belt and Road"

Roma, 11 apr. (askanews) - Quella che si è tenuta a Venezia e Verona è una Commissione economica mista Italia-Cina (CEM) dal significato particolare, dopo la decisione italiana di non rinnovare l'intesa sulla Nuova Via della Seta ("Belt and Road") e in un momento di particolare tensione internazionale sia sul fronte europeo che su quello asiatico.Il ministro degli Esteri Antonio Tajani, dopo la visita a settembre a Pechino, è alla ricerca di una "fase nuova" nei rapporti con la Cina e ha ricevuto a Venezia la delegazione cinese guidata dal ministro del Commercio Wang Wentao. Poi i due ministri si sono spostati a Verona, dove sono stati accolti dal sindaco Damiano Tommasi presso lo storico Palazzo della Prefettura. La commissione si è così riunita in una grande sala."É stata una riunione positiva, per essere concreti, abbiamo preso alcune decisioni: è stato deciso di convocare ogni anno una sessione della commissione economica mista Italia-Cina e di convocare ogni sei mesi una riunione tra piccole e medie imprese a livello tecnico perché si possa collaborare".Venerdì 12 aprile Tajani e Wang apriranno presso Veronafiere i lavori del Forum di dialogo imprenditoriale Italia-Cina.La Commissione economica mista Italia-Cina (CEM) è il principale strumento di cooperazione con la Cina in materia economica e commerciale ed è inclusa tra i meccanismi di dialogo del Partenariato strategico globale istituito nel 2004.

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 maggio - 08:32
Il drammatico incidente sul lavoro è avvenuto nella serata di ieri. Sulla dinamica esatta di quello che è successo sono in corso le verifiche da [...]
altra montagna
27 maggio - 19:00
L’obiettivo è quello di valorizzare e promuovere, in ambito nazionale e internazionale, il turismo montano sostenibile e responsabile. "Tra i [...]
Cronaca
28 maggio - 09:43
Le squadre dei vigili del fuoco arrivate da Caldiero e Verona anche con l’autogrù, hanno lavorato con divaricatori, martinetti e cesoie [...]
Contenuto sponsorizzato