Contenuto sponsorizzato
26/02/2024 - 20:02

IL VIDEO. Mattarella a Cipro: sui migranti urgente definire in Europa nuovo patto d'asilo

Nicosia, 26 feb. (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è in visita di Stato per due giorni nella Repubblica di Cipro. Si tratta della prima volta che un Capo di Stato italiano si reca sull'isola.Atterrato all'aeroporto di Larnaca, Mattarella si è recato subito nella Capitale, Nicosia dov'è stato ricevuto al Palazzo presidenziale dal presidente, Nikos Christodoulides e dalla moglie, Philippa Karsera.Dopo la cerimonia di deposizione di una corona presso la statua del primo presidente della Repubblica di Cipro, Makarios III, i due Capi di Stato si sono intrattenuti a colloquio affrontando temi comuni come il fenomeno migratorio."Un fenomeno - ha detto - che abbiamo il dovere e la possibilità come Unione di assumere come compito di trasformare da disordinato e tumultuoso fenomeno nelle mani di trafficanti di esseri umani in arrivo ordinato e legale. Sono condizioni che richiedono una politica comune dell'Ue: è urgentissimo definire il nuovo patto immigrazione e asilo, bisogna farlo presto e metterlo in atto, stringere intesecon i Paesi di origine e transito per un miglioramento lì delle condizioni. A questo riguardo l'Italia ha lanciato il piano Mattei per collaborare con i paesi del continente africano e coinvolgere l'intera Europa".Tra gli altri argomenti di stretta attualità trattati durante l'incontro: la Difesa, i conflitti in corso in Ucraina e Medio Oriente e l'Europa."Sono vent'anni dall'adesione di Cipro all'Unione Europea - ha ricordato il Presidente - è stata una delle tappe importanti per l'Unione, il completamento e il costante arricchimento che ne deriva la rende più consapevole del suo ruolo. L'allargamento a nuovi paesi percompletare il quadro dell'Unione: Balcani Occidentali, Ucraina, Moldova, Georgia, e i necessari passi verso una riforma peressere più attivamente protagonista e incidere maggiormente nella comunità internazionale".Il Capo dello Stato ha incontrato, poi, a Cipro, una rappresentanza della comunità italiana presente sull'isola. In serata, al Palazzo presidenziale, il Pranzo di Stato offerto dal Presidente della Repubblica cipriota mentre, per il secondo giorno di visita, sono in programma un incontro con il presidente del Parlamento, Annita Demetriou, la visita al Quartiere Generale della Forza delle Nazioni Unite per il mantenimento della pace a Cipro, al laboratorio antropologico del Comitato per le Persone Scomparse e al Vecchio Aeroporto di Nicosia.Prima di ripartire per l'Italia, la visita, al porto di Limassol, alla Nave Bergamini della Marina Militare e ai mosaici romani della Casa di Dioniso, a Paphos.

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 maggio - 15:42
L'allarme è stato lanciato nella serata di ieri, dal racconto della donna è emersa una conflittualità costante e risalente nel tempo, [...]
Cronaca
25 maggio - 15:54
L'incidente questa mattina attorno alle 11 e 30: sul posto, oltre ai vigili del fuoco volontari di Egna, che hanno provveduto alla messa in [...]
Politica
25 maggio - 13:13
Subito il post ha mandato in subbuglio la rete (e anche noi che abbiamo immediatamente cercato conferme) visto che è un provvedimento molto atteso [...]
Contenuto sponsorizzato