blog
Roberto Saracco
Direttore del nodo italiano degli Eit

Direttore dell’Eit Italia (il nodo italiano dell'Istituto Europeo di tecnologia e innovazione con sede a Trento).  Fino al dicembre 2011 è stato direttore del Future Centre di Venezia, responsabile delle architetture di telecomunicazione innovative e comunicazioni scientifiche che riportano direttamente al Strategy Officer di Telecom Italia. Nel 2001 è diventato direttore del Future Centre, un centro di ricerca con particolare attenzione l’impatto economico delle innovazioni nel settore delle telecomunicazioni. 

 

E' membro anziano della Ieee, che ha unito più di 20 anni fa. Negli ultimi 15 anni ha ricoperto diversi ruoli di leader e ha condotto una serie di Dlt e Dsp. Ha pubblicato oltre 100 articoli su riviste e riviste, sei libri tra cui ”La scomparsa di telecomunicazioni”, che è stato pubblicato negli Usa dalla Ieee Press, e diversi articoli della sezione scientifica dei quotidiani. Alle diverse fasi della sua carriera, Roberto ha insegnato presso le Università in Italia e in tutto il mondo in materia di telecomunicazioni e più recentemente sulla New Economy .

Ricerca e università
10 Settembre 2016 - 12:09

Marconi inventò le onde radio e mostrò fin da subito il proprio dispiacere: la sua scoperta non poteva essere sufficiente per mettere in comunicazione diretta le persone.