Contenuto sponsorizzato

A Cloz trovata capra con Dna recettivo alla "BSE" degli ovini-caprini

L'animale è risultato positivo alla SCRAPIE l'encefalopatia spongiforme. Questo non vuol dire che sia malata ma che nel suo Dna c'è il gene che la rende recettiva
Dal blog di Sergio Ferrari - 14 maggio 2017 - 20:09

Il monitoraggio della suscettibilità genetica degli ovi-caprini all’encefalopatia spongiforme detta anche SCRAPIE che è simile alla BSE dei bovini, ha individuato una capra positiva in un allevamento familiare di modeste dimensioni che si trova a Cloz in alta Val di Non.

 

Materiale anatomico dell’animale è stato inviato al Centro di riferimento nazionale per lo studio e le ricerche sulle encefalopatie animali e neuropatologie comparate di Torino. I risultati delle analisi non sono ancora noti.

 

La positività non sta a indicare che la capra oggetto d’indagine sia ammalata di SCRAPIE, ma solo che nel suo DNA c’è il gene che la rende recettiva alla malattia. 

Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 aprile - 18:23

Botta e risposta sul Centro di Protonterapia. Il grillino interroga la Giunta per chiedere lumi sulla campagna pubblicitaria pagata dalla Pat. L'assessore risponde duramente: "Ho applicato mozione votata in Consiglio da maggioranza e minoranza, compreso il M5S"

19 aprile - 12:35

Dopo il coinvolgimento nell'indagine del Pm Pasquale Profiti, Alessandro Zorer posta un messaggio su Facebook: "E' una situazione che non avrei mai previsto, conto di chiarire presto la mia posizione"

19 aprile - 16:05

La gamba della giovane si è incastrata tra la ruota e il parafango del mezzo. I vigili del fuoco hanno dovuto alzare il veicolo per estrarre la ferita portata al Santa Chiara

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato