Contenuto sponsorizzato

A Cloz trovata capra con Dna recettivo alla "BSE" degli ovini-caprini

L'animale è risultato positivo alla SCRAPIE l'encefalopatia spongiforme. Questo non vuol dire che sia malata ma che nel suo Dna c'è il gene che la rende recettiva
Dal blog di Sergio Ferrari - 14 maggio 2017 - 20:09

Il monitoraggio della suscettibilità genetica degli ovi-caprini all’encefalopatia spongiforme detta anche SCRAPIE che è simile alla BSE dei bovini, ha individuato una capra positiva in un allevamento familiare di modeste dimensioni che si trova a Cloz in alta Val di Non.

 

Materiale anatomico dell’animale è stato inviato al Centro di riferimento nazionale per lo studio e le ricerche sulle encefalopatie animali e neuropatologie comparate di Torino. I risultati delle analisi non sono ancora noti.

 

La positività non sta a indicare che la capra oggetto d’indagine sia ammalata di SCRAPIE, ma solo che nel suo DNA c’è il gene che la rende recettiva alla malattia. 

Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 gennaio - 19:05

I finanziamenti decisi dal Governo (55,5 milioni all'Università di Trento) hanno acceso la miccia e tra le università venete e quella trentina è "scoppiata una meme war" capace di far superare la storica rivalità tra Padova e Ca' Foscari. La sfida è a colpi di immagini e battute goliardiche, tutta da ridere

18 gennaio - 20:12

Le ricerche si concentrano in quell'area in quanto era stato avvistato da alcuni passanti nel primo pomeriggio, mentre l'allarme è scattato intorno alle 17.15

18 gennaio - 19:54

Al via la nuova campagna di prevenzione in Trentino contro i tumori a mammella, collo dell'utero e colon retto. Tra le ultime novità: la tomosintesi, una mammografia tridimensionale molto più efficace, e il nuovo screening molecolare per la ricerca del papilloma virus

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato