Contenuto sponsorizzato

Il vento soffia forte su tutta la provincia, a Calliano scoperchiato un tetto

La copertura provvisoria di palazzo Martini ha rischiato di volare via e cadere nelle vie sottostanti. Interventi dei Vigili del fuoco in tutto il territorio

Foto dal gruppo FB "Calliano il cuore della vallagarina"
Pubblicato il - 13 novembre 2017 - 10:53

CALLIANO. Il vento forte di questa notte, che ha continuato la sua furia anche durante tutta la mattinata e che Meteotrentino dà in diminuzione solo da martedì, ha già fatto registrare alcuni danni.

 

Tegole, rami, coperture di cantieri che volano via. Fino ad ora nulla di grave ma il lavoro dei Vigili del fuoco è continuo su tutto il territorio della provincia, in Vallagarina e nella Valle dell'Adige soprattutto. 

 

Il fatto più significativo, che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi, è avvenuto a Calliano. La copertura di palazzo Martini ha fatto vela e si è rischiato che il tappeto di rivestimento del tetto raggiungesse la strada sottostante. 

 

L'intervento dei Vigili volontari ha messo in sicurezza l'edificio, impedendo che la copertura provvisoria potesse volare via colpendo altri edifici o le persone che transitano nelle vie limitrofe.

 

Altri interventi per asportare rami o per mettere in sicurezza cantieri ci sono stati anche nel capoluogo. 

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.10 del 15 Gennaio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Guarda le edizioni precedenti
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 gennaio - 13:31

I dati sono stati elaborati dall'Unione Nazionale Consumatori. In regione, secondo dati Istat, è stata registrata un'inflazione dell'1,2% e  significa, per una famiglia di 4 persone, una batosta pari a 649 euro su base annua

16 gennaio - 06:01

I partiti che non sono presenti in Parlamento devono allestire banchetti alla ricerca di sottoscrittori. Tutti fiduciosi: "Ce la faremo". A Livello nazionale servono almeno 20.250 firme

16 gennaio - 12:13

Solo lo 0,4% dei convogli regionali è stato cancellato

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato