Contenuto sponsorizzato

Il furgone sterza all'improvviso, un'auto finisce in ciclabile e l'altra contro il mezzo, violento incidente a Taio

Il fatto è avvenuto intorno alle 14 e ha causato alcuni tamponamenti a catena e notevoli disagi al traffico. Sul posto vigili del fuoco volontari di Taio, soccorsi e carabinieri 

Pubblicato il - 11 settembre 2017 - 16:28

TAIO. Tanta paura, ma fortunatamente nessuna grave conseguenza per le persone che intorno alle 14 sono rimaste coinvolte in un incidente che ha coinvolto più mezzi lungo la strada statale 43 a Taio in Val di Non. Un evento che ha causato notevoli disagi al traffico veicolare.

 

 

Un furgone che andava in direzione sud, per cause ancora da chiarire, ha improvvisamente sterzato e invaso la corsia opposta. In quel momento transitavano un'Audi, che è stata colpita lateralmente e scaraventata nella ciclabile sottostante in costruzione, e una Tesla che non ha potuto nulla per evitare l'impatto frontale. 

Nella Tesla, un'auto elettrica, sono subito entrati in funzione i dispositivi di sicurezza che hanno disattivo la componente elettrica.

 

Sul posto si sono prontamente portati i vigili del fuoco volontari di Taio, l'ambulanza e i carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire l'esatta dinamica.

 

Questo incidente ha inoltre a sua volta causato diversi tamponamenti a catena e il traffico ha subito code e rallentamenti.   

 

 

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 agosto 2018
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 agosto - 06:01

Una tecnologia sviluppata da NeveXN al Polo Meccatronica all'Università di Trento e Demaclenko, azienda produttrice di impianti di innevamento che fa capo al gruppo Leitner. Umberto Capitani: "Dobbiamo essere orgogliosi perché questa tecnologia è tutta Made in Italy tra Lombardia, Trentino e Alto Adige"

19 agosto - 10:55

Ieri sembrava che le fiamme fossero state domate completamente ma alcuni focolai hanno ricominciato a bruciare. Nei giorni scorsi il fuoco si era esteso fino a 40 ettari di bosco ma ora la zona colpita sembra molto più vasta

18 agosto - 20:28

Dopo il duro attacco sui social di una camperista contro l'amministrazione comunale di Andalo in Paganella, abbiamo chiesto alla polizia della Valle di Fassa cosa prevede il codice della strada

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato