Contenuto sponsorizzato

Natale Magico a Mezzolombardo, giochi per i bambini e sconti nei negozi

Musica, folletti, il pozzo di San Patrizio e casette ristoro per le vie del centro storico. Un trenino garantirà il collegamento con i parcheggi e i commercianti organizzeranno promozioni e scontistica

Pubblicato il - 24 novembre 2017 - 16:12

MEZZOLOMBARDO. Colori, regali, luci, musica, elfi dei boschi: il Natale a Mezzolombardo sarà Magico. I commercianti che si impegnano per la loro comunità hanno voluto trasformare la festa per eccellenza in uno spettacolo diffuso tra le vie del centro.

 

Protagonisti ovviamente i bambini, che vivono con trepidazione l'avvento del Natale. Un Luna Park invernale, accompagnato da cori, laboratori ed artisti di strada, rallegrerà i primi tre weekend di dicembre.

 

Pesca nei ghiacciColpisci i pupazzi di neve, Tiro allo yeti, Centra il dolce di Natale: questi i giochi che saranno allestiti e in ognuno ci sarà un elfo che guiderà i bambini, accogliendoli e invitandoli nel magico mondo del Natale.

 

Queste attrazioni saranno posizionate al centro commerciale Braide, in piazza San Giovanni, in piazza Cassa di Risparmio ed in piazza delle Erbe. Il progetto del Luna Park viene completato con la realizzazione di una tessera nella quale verrà segnato il passaggio ad ogni postazione e che, se completata, darà diritto ad un premio da ritirare nel gioco finale dell’evento.

 

Un premio che sarà possibile ottenere dalla Pentola di San Patrizio, che sarà allestita sabato 16 e domenica 17 dicembre. Questa tessera verrà regalata a chi effettuerà una spesa minima di €10,00 in uno dei negozi aderenti all’iniziativa.

 

Oltre ai giochi ci saranno quattro casette che offriranno un servizio di ristoro con dolci e bevande calde per i visitatori. Come contorno a tutto questo, un gruppo di artisti di strada intratterrà le famiglie lungo le vie del paese.

 

Per ottenere il massimo coinvolgimento nelle attività, con una maggiore sicurezza per i più piccoli, verranno chiuse le due piazze principale (Erbe e Cassa di Risparmio) e tutto corso Mazzini. Invece per sopperire all’assenza temporanea di parcheggi, un trenino collegherà il centro storico con il parcheggio messo a disposizione dal centro Braide, che conta ben 400 posti.

 

Passando da piazza delle Erbe si potranno effettuare dei laboratori a tema natalizio. La musica farà da filo conduttore e da sottofondo per tutta la manifestazione, grazie alla collaborazione di vari cori.

 

Prima fra tutti, sabato 2 dicembre, la banda cittadina farà da apripista con un’esibizione itinerante per tutto Corso Mazzini. Durante tutti i weekend una compagnia diversa ci intratterrà con i loro strumenti e le loro voci.

 

"Come commercianti anche noi intendiamo darci da fare - spiegano gli organizzatori - per questo motivo a partire dal 1° del mese, sulla falsa riga di un più classico Calendario dell’Avvento, organizzeremo ogni giorno in un negozio diverso, una scontistica od una promozione speciale valida per quella sola giornata. L’idea è quella di invitare i visitatori a girare per le nostre vie per scoprire quali negozi aderiscono all’iniziativa e con quale promozione".

 

Video del giorno
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 Dicembre 2017
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Guarda le edizioni precedenti
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 dicembre - 06:50

La perturbazione arrivata in Trentino tra domenica 10 e lunedì 11 dicembre è un evento molto raro. Temperature più alte in montagna rispetto al fondovalle e aumenti in quota tra i 10 e 16 gradi

15 dicembre - 18:01

Il fatto è stato ripreso in apertura di Consiglio provinciale, Dorigatti: "La violenza di genere è un fenomeno trasversale", Claudio Cia: "Questa modalità di 'accoglienza' dei profughi è fallita". La Lega: "Responsabilità politica di chi ci sta governando, comprese quelle donne che si sono battute per una legge a tutela del genere femminile per pura demagogia e propaganda elettorale"

15 dicembre - 16:00

Diversi gli interventi della polizia locale tra quattro ristoratori segnalati alla Procura per inquinamento olfattivo, due mezzi sono stati rimossi nei sobborghi cittadini, ma anche un condominio infestato dagli insetti e una signora multata perché 'pizzicata' dalle telecamere a non fare la raccolta differenziata

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato