Contenuto sponsorizzato

Si incendia la stalla, una cinquantina di vacche muoiono tra le fiamme

L'incendio è divampato nella notte e dalla stalla si è subito allargato al fienile. A fuoco le proprietà Giosi Farm di Graziano Verones, ferito un vigile del fuoco

Di db - 11 dicembre 2017 - 10:25

TERLAGO. L'incendio è divampato nella notte e dalla stalla si è subito allargato al fienile. Poco dopo le 3 del mattino è scattato l'allarme, sul posto si sono precipitati tutti i Corpi volontari dei vigili del fuoco dei dintorni.

 

Anche i Permanenti di Trento sono giunti fino alla frazione di Covelo per domare l'incendio che ha colpito le proprietà Giosi Farm di Graziano Verones. Lo sforzo per mettere in salvo i capi ricoverati all'interno della stalla è stato notevole, ma delle 150 vacche una cinquantina non ce l'ha fatta.

 

Il vicecomandante dei Vigili del Fuoco di Terlago Giorgio Paissan, presente durante le operazioni di spegnimento, afferma che le cause dell'incendio non sono ancora chiare: "Di quello ci si occuperà in un secondo momento - spiega - ora stiamo portando fuori i capi morti, prima è necessario mettere in sicurezza l'area". 

 

Le immagini dell'incendio nella stalla a Covelo di Terlago

Il numero dei capi uccisi non è preciso: "Tra i 50 e i 60", spiega. E sarà da valutare l'ammontare dei danni, impossibili da quantificare ora, ma dalle immagine che proponiamo nella GALLERIA sembrerebbero ingenti.

 

Sul posto sono intervenuti, oltre ai Permanenti e ai Vigili del fuoco volontari di Terlago, anche quelli di Vezzano, Lasino, Calavino, Padergnone e Sopramonte. Un vigile dei Permanenti è rimasto ferito nelle operazioni di spegnimento ed è stato soccorso dall'ambulanza e portato all'ospedale Santa Chiara.

 

 

  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 20:05

Ci sono 44 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 79 positivi a fronte dell'analisi di 1.521 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 5,2%

19 ottobre - 19:53

Mentre ci sono oltre 170 lavoratori che scioperano e lottano per i loro diritti, in consiglio provinciale l'assessore competente ha fatto il punto sulla loro situazione spiegando: ''E’ chiaro che non è intenzione della Pat assecondare decisioni che impattano negativamente sulle condizioni di benessere dei lavoratori, che sono i nostri lavoratori trentini, ma non possiamo però ignorare le istanze che vengono dal tessuto produttivo''. Per il segretario della Cgil ''Fugatti abbandona i lavoratori al proprio destino''

19 ottobre - 17:44

Sono stati analizzati 1.521 tamponi, 79 i test positivi nelle ultime 24 ore. Il rapporto contagi/tamponi si attesa a 5,2%. Ci sono 6 classi in più in isolamento a causa dell'epidemia Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato