Contenuto sponsorizzato

Esce di strada e si ribalta, l'impatto è violentissimo. Un ferito elitrasportato in gravi condizioni all'ospedale

Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di S. Lorenzo. La persone che si trovava alla guida del mezzo ha perso il controllo fine fuori strada 

Pubblicato il - 18 febbraio 2020 - 15:03

BOLZANO. Gravissimo incidente poche ore fa in Val Pusteria. Una persona ha perso il controllo del mezzo a cui era alla guida ed è finita fuori strada. L'auto si è ribaltata più volte.

 

L'incidente è avvenuto nei pressi della centrale Kniepass e l'impatto è stato molto violento. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di San Lorenzo e i soccorsi sanitari.

Vista la gravità delle condizioni del ferito è intervenuto anche l'elicottero che lo ha trasportato all'ospedale di Bolzano.

 

A intervenire anche le forze dell'ordine per i rilievi e ricostruire le cause dell'incidente. 

 

(Foto vigili del fuoco S. Lorenzo)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 04:01

Lo studio esclusivo condotto da 4 università (fra cui Trento) e dal Policlinico San Matteo di Pavia mostra cosa accadrà se le misure dell’ultimo Dpcm non dovessero frenare i contagi: “La crescita esponenziale dei positivi trascinerà con sé quella delle terapie intensive e dei decessi, le strutture sanitarie saranno messe in ginocchio

28 ottobre - 20:06

Il Partito democratico: "Quello che ci dispiace è che in un momento così delicato come quello che stiamo attraversando Fugatti agisca in modo propagandistico invece che responsabile". I sindacati: "L'aspetto più grave è che saranno le imprese e i lavoratori a pagare le conseguenze di questa situazione di totale indeterminatezza"

28 ottobre - 20:47

La serrata francese scatta da giovedì 29 ottobre al 1 dicembre. Solo oggi sono stati registrati 36.437 nuovi casi e 244 decessi. Forte crescita dei contagi anche in Germania, un mese di "lockdown soft"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato