Contenuto sponsorizzato

Furioso incendio distrugge il negozio di un calzolaio. Vigili del fuoco in azione (VIDEO) con la motosega per spegnere gli ultimi focolai

Secondo le prime ricostruzioni le fiamme sarebbero scaturite in seguito al malfunzionamento di alcuni macchinari all’interno della piccola impresa

Pubblicato il - 11 febbraio 2020 - 18:43

LAIVES. L’incendio è scoppiato poco prima di mezzogiorno, ad andare in fumo il calzolaio di via San Giacomo a Laives, nell’omonima frazione altoatesina.

 

 

Secondo la ricostruzione le fiamme sarebbero scaturite in seguito al malfunzionamento di alcuni macchinari. Una volta scattato l’allarme i vigili del fuoco volontari di San Giacomo-Agruzzo sono entrati in azione per domare l’incendio.

 

 

Nonostante il pronto intervento il fuoco aveva avvolto e bruciato parte dell’impresa, fino a raggiungere il controsoffitto. I pompieri hanno dovuto utilizzare la termocamera e la motosega per avere ragione di tutti i focolai.

 

 

Ad ogni modo l’intervento dei vigili del fuoco ha scongiurato che le fiamme si propagassero al resto dell’edificio o che delle persone rimanessero ustionate o intossicate. Purtroppo però oltre ad alcuni macchinari e attrezzi anche parte dei materiali della calzoleria sono finiti carbonizzati.

 

Stando alle prime informazione le due attività adiacenti, “Bike Franco” e “Salon Carmen”, non hanno riportato danni.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 ottobre - 18:47

Ancora nulla di definito in Trentino rispetto al Dpcm comunicato in giornata dal presidente Giuseppe Conte. Il presidente Maurizio Fugatti: "Stiamo lavorando all'ordinanza. Pensiamo che se ci sono i protocolli per tenere bar e ristoranti aperti a pranzo, si possa chiudere dopo cena". Sulla didattica a distanza, invece, il Trentino tira dritto. "Il comitato scientifico ci ha detto che possiamo proseguire così"

25 ottobre - 19:16

La Provincia di Bolzano ha emesso una nuova ordinanza con valenza da lunedì 26 ottobre a martedì 24 novembre: bar e ristoranti potranno continuare a lavorare con gli orari attuali ma nuove restrizioni, mentre nelle scuole la didattica a distanza sarà portata solo nelle superiori al 50%. La misura più dura riguarda però il coprifuoco dalle 23 alle 5. In questo arco di tempo non ci si potrà muovere dal proprio domicilio se non muniti di autocertificazione

25 ottobre - 18:10

Sono stati analizzati 1.820 tamponi, 104 i test risultati positivi e se il valore assoluto è più basso rispetto a quanto rilevato nell'ultima settimana, il rapporto contagi/tamponi è in linea i dati del periodo: 5,7%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato