Contenuto sponsorizzato

Sbaglia l'atterraggio, un jumper di 35 anni si schianta contro il muro di recinzione dell'area sportiva

L'incidente è avvenuto intorno alle 12.15 di oggi, sabato 23 maggio, quando un 35enne, residente a Condino e originario del veronese, si è lanciato dalle montagne che sovrastano Pietramurata, frazione di Dro. In azione ambulanza, elicottero e vigili del fuoco di zona 

Pubblicato il - 23 maggio 2020 - 15:15

DRO. Un jumper si è schiantato contro il muro di recinzione dell'area sportiva, soccorso è stato trasferito in elicottero all'ospedale Santa Chiara di Trento. 

 

L'incidente è avvenuto intorno alle 12.15 di oggi, sabato 23 maggio, quando un 35enne, residente a Condino e originario del veronese, si è lanciato dalle montagne che sovrastano Pietramurata, frazione di Dro.

 

Secondo le prime informazioni, lo sportivo si sarebbe lanciato dal monte Casale e qualcosa è andato storto in fase di atterraggio.

 

Invece di atterrare al campo sportivo, il jumper è finito contro il muro di recinzione.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Dro e forze dell'ordine.

 

Nel frattempo da Trento si è levato in volo anche l'elicottero che nel giro di pochi minuti è atterrato alla piazzola. 

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza e isolato l'area, mentre il personale sanitario si è preso carico del ferito.

 

Il pilota di 35 anni è stato immobilizzato, nell'incidente l'uomo avrebbe riportato ferite e contusioni di media gravità. 

 

Una volta stabilizzato, il jumper è stato elitrasportato all'ospedale del capoluogo in gravi condizioni.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 aprile - 15:08
Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Levico Termine e di Pergine che grazie all'intervento immediato sono riusciti a contenere le fiamme [...]
Cronaca
23 aprile - 13:30
Da lunedì praticamente tutta Italia tornerà gialla e il Governo ha dato un via libera a moltissime riaperture ma per le regioni non è [...]
Cronaca
23 aprile - 13:50
La rapina è avvenuta il 14 aprile a Gardolo. Due persone con volto coperto hanno aggredito tre giovani facendosi consegnare denaro e cellulari e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato