Contenuto sponsorizzato

Una 32enne cade con la bici elettrica e sbatte la testa sull'asfalto, gravissima al Santa Chiara. A lanciare l'allarme il compagno

L'allerta è scattata intorno alle 19 lungo la ciclabile a Pozza di Fassa, frazione di San Giovanni. La 32enne stava pedalando con il compagno quando, arrivati all'altezza del campeggio Rosengarten, ha perso improvvisamente il controllo della bici elettrica

Pubblicato il - 28 maggio 2020 - 11:37

SAN GIOVANNI DI FASSA. Grave incidente nella serata di ieri, mercoledì 27 maggio, in val di Fassa. Una donna è caduta in bici, un impatto molto violento sull'asfalto e ora la 32enne nel reparto di rianimazione all'ospedale Santa Chiara di Trento.

 

L'allerta è scattata intorno alle 19 lungo la ciclabile a Pozza di Fassa, frazione di San Giovanni

 

La 32enne stava pedalando con il compagno quando, arrivati all'altezza del campeggio Rosengarten, ha perso improvvisamente il controllo della bici elettrica. 

 

A quel punto la donna è volata a terra per sbattere violentemente la testa sull'asfalto.

 

Il compagno ha subito interessato il Numero unico per le Emergenze e sul posto sono immediatamente intervenuti i soccorsi, ambulanza, i vigili del fuoco di Pozza e i carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

Le forze dell'ordine e i pompieri hanno messo in sicurezza l'area, mentre da Trento è decollato l'elicottero che si è portato in località.

 

L'equipe medica ha immobilizzato e stabilizzato la 32enne che è stata poi trasferita in elicottero all'ospedale del capoluogo. 

 

La donna versa in condizioni molto gravi e la prognosi è riservata. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 novembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 novembre - 04:01

Quella vissuta da una madre e un figlio trentini è una storia che ha accomunato molti cittadini, abbandonati a sé stessi nell'isolamento da Coronavirus e nella confusione di normative che continuano a cambiare. Chiusi in casa per un mese perché positivi al Covid, si sono dovuti arrangiare per poter finalmente tornare a lavorare

25 novembre - 20:07

C'è stato un vertice chiarificatore tra Europa verde, Sinistra italiana, Volt e èViva e il sindaco di Trento: "La transizione ecologica?". Ianeselli: "Il programma verrà rispettato e tutte le forze politiche sono utili e importanti"

26 novembre - 08:05

E' stato per circa 30 anni parroco a San Martino a Trento e per tantissimi anni ha celebrato la tradizionale benedizione dei motocilisti provenienti da ogni parti del nord Italia 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato