Contenuto sponsorizzato

Nasconde la cocaina in un tubetto di lacca per capelli: dopo la perquisizione spuntano altri 134 grammi

Anche se a una prima occhiata tutto pareva regolare in realtà la bomboletta spray di lacca per capelli era stata modificata con un tappo a vite trasformandola in un nascondiglio quasi perfetto. All’interno i carabinieri hanno rinvenuto 11 grammi di cocaina

Pubblicato il - 13 January 2021 - 17:00

VERONA. Questa volta il nascondiglio per la droga era davvero originale eppure non è bastato per trarre in inganno i carabinieri, così un 45enne italiano è finito in manette con l’accusa di spaccio.

 

Nel pomeriggio di ieri, 12 gennaio, i militari hanno fermato un uomo in via Maddalena a Verona. Il 45enne risultava sospetto per i suoi precedenti e per questo i carabinieri lo hanno perquisito. Addosso gli hanno trovato una bomboletta spray di lacca per capelli.

 

Anche se a una prima occhiata tutto pareva regolare in realtà la bomboletta era stata modificata con un tappo a vite trasformandola in un nascondiglio quasi perfetto.

 

All’interno infatti sono stati trovati 11 grammi di cocaina. A quel punto la perquisizione dell’abitazione del 45enne si è resa indispensabile. In casa dell’uomo sono stati trovati altri 134 grammi di cocaina e 1.125 euro in contanti ritenuti provento dello spaccio. Per questo il malvivente è stato arrestato e si trova tutt’ora ristretto nella Casa Circondariale di Verona.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 January - 19:52
Sono 317 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 5 decessi, mentre sono 22 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività
19 January - 22:21

I senatori di Italia Viva, come annunciato nel corso del pomeriggio, si sono astenuti dal voto. Alla fine il Governo è riuscito ad incassare la fiducia anche al Senato ma non c'è la maggioranza assoluta

19 January - 20:34

Il dialogo con Roma sulla classificazione dell'Alto Adige e la situazione epidemiologica sono stati temi della seduta odierna della Giunta provinciale. C'è un aumento dei pazienti in terapia intensiva. Il governatore altoatesino: "Dati stabili, ma ci sono alcuni incrementi: se questo trend dovesse essere confermato anche nei prossimi giorni dovremo adottare misure restrittive"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato