Contenuto sponsorizzato

Perde il controllo dell’auto e finisce nella scarpata (FOTO): un uomo estratto dalle lamiere con le pinze idrauliche

Il guidatore, dopo l’incidente, era rimasto bloccato fra le lamiere dell’auto: per salvarlo sono servite le pinze idrauliche, dopodiché è stato trasferito in codice rosso all’ospedale

Federazione dei Corpi Vigili del Fuoco Volontari Provincia autonoma Trento - corpo vvf. di Villa Rendena
Pubblicato il - 13 April 2022 - 10:15

PORTE DI RENDENA. L’allarme è scattato questa mattina, 13 aprile, poco prima delle 7 per un incidente avvenuto lungo la strada provinciale 34 che collega Preore e Villa Rendena. Secondo la ricostruzione dei vigili del fuoco si è trattato di un’uscita di strada autonoma, con l’auto che è finita nella scarpata a margine della carreggiata.

Fortunatamente l’intervento dei vigili del fuoco è stato immediato: sul posto si sono portati i volontari di Villa Rendena e in supporto i pompieri di Tione con le pinze idrauliche. Il guidatore 69enne infatti, dopo l’incidente, era rimasto bloccato fra le lamiere dell’auto.

L’uomo è stato quindi affidato alle cure dei sanitari che dopo averlo stabilizzato e imbarellato lo hanno trasferito in codice rosso all’ospedale. Nel frattempo i vigili del fuoco volontari di Villa Rendena si sono occupati anche della messa in sicurezza dell’area, della gestione della viabilità e del recupero del mezzo.

In seconda battuta sono intervenuti anche i carabinieri di Tione per i rilievi del caso che serviranno per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 giugno - 18:21
Dopo la tragedia in autostrada costata la vita alla 31enne infermiera sono stati tantissimi i messaggi di cordoglio alla famiglia. Il fratello [...]
Politica
25 giugno - 17:35
Il presidente Fugatti ha detto che ''il ministro qui in Val di Non è venuto a visitare le strutture e a conoscere da vicino i progetti che le [...]
Cronaca
25 giugno - 15:46
Il bambino avrebbe ingerito qualcosa che gli sarebbe poi andato di traverso, per questo rischiava di morire soffocato: rianimato da un carabiniere [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato