Contenuto sponsorizzato

L'auto scivola su una lastra di ghiaccio e precipita per 100 metri. Il giovane a bordo riesce a uscire dalle lamiere e a chiamare i soccorsi: 31enne portata in ospedale

La Stazione di Pinzolo del Soccorso Alpino e Speleologico è stata allertata per soccorrere due ragazzi, una donna del 1992 di Sassuolo e un uomo del 2004 di Carisolo, finiti fuori strada con l'automobile. I due stavano percorrendo la strada che da località Campolo porta a Carisolo in Val Rendena quando hanno perso il controllo dell'auto

Pubblicato il - 09 dicembre 2023 - 13:12

CARISOLO. L'auto avrebbe pattinato su una lastra di ghiaccio e nell'impossibilità di frenare i due ragazzi che si trovavano a bordo sono finiti fuori strada precipitando lungo la scarpata per oltre 100 metri nel bosco. Il ragazzo è riuscito a liberarsi dalle lamiere del mezzo e a risalire fino alla strada per poi lanciare l'allarme mentre la donna era rimasta nell'abitacolo, bloccata e ferita. 

 

Si è verificato un brutto incidente questa mattina poco dopo le 5. La Stazione di Pinzolo del Soccorso Alpino e Speleologico è stata allertata per soccorrere due ragazzi, una donna del 1992 di Sassuolo (Mo) e un uomo del 2004 di Carisolo, finiti fuori strada con l'automobile. I due stavano percorrendo la strada che da località Campolo porta a Carisolo in Val Rendena quando, probabilmente a causa di una lastra di ghiaccio, hanno perso il controllo della macchina, finendo nella scarpata, oltre 100 metri sotto la strada, nel bosco. La chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivata poco dopo le 5 da parte del ragazzo che, come detto, è riuscito a uscire dall'abitacolo e a raggiungere la strada per lanciare l'allarme.  

Sul posto, per soccorrere la donna incastrata nell'abitacolo ma sempre cosciente, sono arrivati gli operatori della Stazione di Pinzolo del Soccorso Alpino, i Vigili del Fuoco, l'ambulanza, le forze dell'ordine e l'elisoccorso, atterrato a Carisolo. 

Gli operatori della Stazione di Pinzolo del Soccorso Alpino hanno allestito delle corde fisse e sono scesi lungo il ripido pendio fino a raggiungere la ragazza, che è stata liberata e presa in carico dagli operatori sanitari. Una volta stabilizzata, è stata imbarellata e, con un sistema di contrappesi, riportata sulla strada. Qui è stata affidata all'ambulanza che la ha trasportata fino a Carisolo, dove è stata imbarcata sull'elicottero per essere trasferita all'ospedale Santa Chiara di Trento. Il ragazzo che era con lei è stato visitato dal personale dell'ambulanza; per lui non è stato necessario alcun ricovero in ospedale.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
03 marzo - 05:01
Dall'annuncio della premier Giorgia Meloni all'effettivo arrivo di Chico Forti in Italia potrebbero passare un paio di mesi. Ora la pratica è [...]
Politica
02 marzo - 20:48
Il politico e imprenditore italiano, deputato per Fratelli d'Italia, Andrea Di Giuseppe è residente a Miami e ha seguito la vicenda di Chico [...]
altra montagna
02 marzo - 18:00
Un team di ricercatori di Ginevra evidenzia, per la prima volta, la correlazione tra l'aumento delle frane e l'aumento delle temperature in un sito [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato