Contenuto sponsorizzato

Tragedia nel bosco, morto Carlo Capitanio: è stato travolto e schiacciato da un grosso ceppo durante i lavori di disboscamento

Inutili, purtroppo, i soccorsi del personale sanitario arrivato nel luogo dell'incidente. Sul posto anche i carabinieri per ricostruire quello che è successo oltre ai vigili del fuoco e al soccorso alpino 

Di GF - 30 novembre 2023 - 06:54

ARZIGNANO. Si chiama Carlo Capitanio ed aveva 59 anni l'uomo morto nell'Alto vicentino, ad Arzignano, dopo essere stato travolto e schiacciato da un grosso ceppo.

 

Secondo quanto ricostruito, l'uomo stava facendo dei lavori di disboscamento all’interno della sua proprietà, in una zona scoscesa, quando è stato investito dal distacco del grosso ceppo.

 

Nonostante i soccorsi immediati, purtroppo, il 59enne non ce l'ha fatta. La squadra dei vigili del fuoco intervenuta dal locale distaccamento, hanno provveduto con tecniche Saf (Speleo Alpino Fluviali) al recupero in sicurezza dell’uomo.

 

La salma è stata messa a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sul posto i carabinieri.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 febbraio - 19:02
Le parole del vice-presidente della Comunità del Garda, Filippo Gavazzoni, mentre il Benaco raggiunge il livello di altezza idrometrica nel Garda [...]
Cronaca
28 febbraio - 20:18
Complicatissimo l'intervento dei vigili del fuoco di Madonna di Campiglio, considerato che la vettura si trovava su terreno innevato e in bilico [...]
Cronaca
28 febbraio - 19:19
Una buca di circa 40 centimetri di diametro si è aperta improvvisamente quest'oggi: la piccola rottura nell'asfalto è dovuta [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato