Contenuto sponsorizzato

Gianni Cantini

1954 - 2019
dettagli
Funerale
Funerale
data e luogo
Lunedì 11 Novembre alle 15:00
Chiesa di Carano
dettagli
Rosario
Rosario
data e luogo
Lunedì 11 Novembre alle 14:30
Chiesa di Carano

E' scomparso a soli 65 anni, Gianni Cantini, storico insegnante- maître al Cfp Alberghiero Enaip di Tesero. Originario della provincia di Parma era arrivato in Val di Fiemme per lavorare nei locali della zona come barman. Poi era entrato nel team del Centro di Formazione professionale Alberghiero di Tesero dove si è confrontato e ha cresciuto generazioni di ragazzi e ragazze. Toccante il ricordo del collega Giuseppe Facchini che sui social ha ricordato così Gianni: 

 

E poi ti arriva quella notizia che mai e poi mai avresti voluto ricevere...

Ho avuto l’onore e il piacere di condividere con te parecchi anni d’insegnamento al CFP Alberghiero Enaip di Tesero, eri quel collega che tutti vorrebbero avere, sempre disponibile e con l’innato dono di portare dentro al cuore l’allegria, le tue battute e il tuo modo di rapportarti agli altri rendevano speciale il tempo trascorso in tua compagnia.

I tuoi tanti insegnamenti, non solo nell’ambito professionale ma anche le vere e proprie lezioni di vita, rimarranno nel cuore dei molti ragazzi che in tutti questi anni hanno avuto la fortuna di conoscerti ed hanno imparato ad apprezzarti. Avevi la grande dote di saper trasmetter loro la passione per la nostra professione, di dar loro fiducia, di farli credere nei propri mezzi, di esaltare le loro capacità, in poche parole di valorizzarli.

Proprio ieri mattina, quando ci siamo sentiti al telefono per accordarci in merito al ghiaccio che avrei dovuto portarti allo Sporting per l’evento Impara l’Arte, mi dicesti così “Io non sto tanto bene, sono tornato a casa a riposare un attimo. Tu porta pure il ghiaccio verso le nove, i ragazzi sanno già cosa devono fare. Poi comunque ci vediamo nel pomeriggio“. Ecco, questa è stata l’unica volta in cui non hai mantenuto la parola... fai buon viaggio Gianni, Amico, Collega, grande UOMO!
Salutaci Giacomo e Mattia, ai quali anche tu eri molto legato.

At salut

 

E il ricordo dell'Istituto Alberghiero

 


Vuoi pubblicare un necrologio?
Il nuovo servizio de ilDolomiti.it che ti permette di pubblicare e condividere un ricordo del tuo caro come lo desideri davvero.
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato