Contenuto sponsorizzato

L'hockey a Trento vola, l'under 15 ha le semifinali nazionali nel mirino, l'Under 13 è già tra le migliori quattro d'Italia

Il prossimo week-end il Comitato provinciale hockey con Trento e Pergine hanno organizzato il Trofeo del cucciolo con 20 squadre iscritte provenienti da tutta Italia, ma anche dalla Svizzera. Maurizio Riganti: "Oltre 300 atleti presenti per una grande manifestazione di fine anno

Foto di Lorenzo Gilli
Di Luca Andreazza - 07 marzo 2018 - 19:55

TRENTO. Non smette di stupire la formazione Under 15 dell'hockey Trento. Dopo essersi messa in luce al termine di un campionato di alto livello. I gialloblu hanno inoltre archiviato la pratica Alto Adige per strappare un pass ai quarti di finali, unica rappresentante provinciale. 

 

Ora l'Hockey Trento è atteso da Pieve di Cadore e Pusteria nel triangolare che mette in palio l'accesso alle semifinale e rientrare nel lotto delle migliori quattro squadre d'Italia

"Siamo molto soddisfatti - spiega Maurizio Rigatti, numero uno del sodalizio del capoluogo -, non solo per i risultati sul ghiaccio. La squadra è cresciuta moltissimo: è pronta per affrontare, il prossimo anno, la categoria under 17, con ottime credenziali".

 

Dopo la conclusione dei campionati l'Under 15 parteciperà al torneo internazionale di Feldkirch (6-7-8 aprile), mentre il 4 aprile si misurerà contro una selezione canadese.

 

Buone notizie anche per l'Under 13: i gialloblu hanno superato Aosta al termine di un incontro molto equilibrato. "Forse - aggiunge il presidente dell'Hockey Trento - questa è la nostra miglior categoria. Anche in questo caso siamo l'unica compagine trentina tra le migliori quattro formazioni italiane in compagnia di Renon, Valpellice e Cortina".

La squadra Under 8 è pronto per calarsi nel torneo città di Merano il prossimo aprile, ma ottimi segnali arrivano anche dalle categorie Under 11, Under 9 e Under 7, che partecipano ai campionati e tornei 'learn to play' senza classifica. "L'Under 11 - dice Riganti - è quella più numerosa, abbiamo ben 26 atleti che si stanno comportando davvero bene".

 

Gli appuntamenti con l'hockey non sono ancora terminati. Oltre al torneo di Feldikirch per l'Under 15, mentre l'Under 10 parteciperà al torneo di Landsberg (Monaco di Baviera) dal 16 al 18 marzo, quindi i ragazzi 2007 andranno a un torneo a Nizza in aprile.

 

E ancora, le squadre Under 9 e Under 7 hanno partecipato a svariati tornei lungo tutta la stagione, dal torneo di Santa Klaus a Vipiteno a dicembre 2017 fino al memorial 'Igna' a Ponte di Legno nello scorso week end. I ragazzi Under 13 ha invece in programma un torneo a Vienna contro i Vienna Capitals come premio di fine stagione.

 

Il prossimo week-end il Comitato provinciale Hockey Trentino con Trento e Pergine hanno organizzato il Trofeo del cucciolo con 20 squadre iscritte provenienti da tutta Italia e dalla Svizzera, oltre 300 atleti presenti per una grande manifestazione di fine anno per ragazzi di categoria Under 9. "Una manifestazione - conclude Riganti - importante per promuovere l'hockey, lo sport e la sportività. Tutti premiati alla fine del torneo".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 gennaio - 05:01

Il trascinarsi dell'epidemia da SarsCov-2 sta avendo effetti disastrosi sulla salute psichica. Numerosi studi confermano questo trend: isolamento, lutti, incertezze economiche sono solo alcuni degli aspetti presi in considerazione. Ermanno Arreghini, psichiatra e psicoterapeuta: "Attuare misure di protezione anche per i più fragili: senzatetto, disabili, pazienti psichiatrici"

15 gennaio - 19:18

Nella conferenza stampa straordinaria organizzata dalla giunta provinciale di Bolzano, Arno Kompatscher si è detto sconcertato dalla scelta del Cts di trasformare l'Alto Adige in zona rossa. "Abbiamo inviato una lettera a Roma. Sulla base dei dati confermiamo con l'ordinanza di stasera la zona gialla"

15 gennaio - 19:30

Sono tantissime le prese di posizione (di partiti e istituzioni) in favore della testata ma colpiscono, in particolare, le dichiarazioni di Fugatti (che si dice ''sorpreso''), dei sindacati (che ancora parlano di ''investimento'' riferendosi all'operazione predatoria compiuta sull'editoria locale da parte di Athesia) e dell'Ordine dei Giornalisti (che esprime la sua ''solidarietà''). Ora si pensi ai giornalisti ma non si dimentichino i collaboratori esterni e i fotografi che da una vita lavorano per poche decine di euro al giorno mettendoci tutto quel che hanno

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato