Contenuto sponsorizzato

Tania Molinari fa il bis Ledroman. Trionfo anche per Michele Sarzilla

Una grande giornata anche per gli organizzatori: sono stati oltre in mille a tuffarsi nelle acque del lago di Ledro, record di partecipazione alla manifestazione allestita dalla TriLedroEnergy che per il sesto anno ha confermato un trend di crescita per diventare tra gli eventi clou della stagione italiana

Pubblicato il - 14 luglio 2019 - 21:13

LEDRO. La piacentina Tania Molinari si conferma regina di Ledroman e nel giorno del secondo successo consecutivo nel Triathlon sprint ospitato al lago di Ledro, nel Trentino meridionale, festeggia la nuova impresa in compagnia del bergamasco Michele Sarzilla, capace di firmare l’esordio con una prova maiuscola.

 

Una grande giornata anche per gli organizzatori: sono stati oltre in mille a tuffarsi nelle acque del lago di Ledro, record di partecipazione alla manifestazione allestita dalla TriLedroEnergy che per il sesto anno ha confermato un trend di crescita per diventare tra gli eventi clou della stagione italiana.

 

Una giornata soleggiata ha fatto da cornice alla prova che ha visto i triatleti affrontare prima i 750 metri nelle acque del lago, quindi compiere per due volte il giro del lago in bicicletta per un totale di 20 chilometri e quindi costeggiarlo nella frazione finale con i 5 mila metri di corsa che li hanno portati sul rettilineo d'arrivo a Pieve di Ledro.

 

Un rettilineo che ha salutato l'arrivo appaiato del bergamasco Michele Sarzilla (Raschiani TriPavese, 59'23) e della piacentina Tania Molinari (Piaceza TriVittorino, 1:09'23), scattata insieme al gruppo femminile, oltre il 20% delle presenze totali, altro record di Ledroman, dieci minuti prima dei migliori atleti maschi.

 

Entrambi i vincitori non sono stati i primi ad uscire dalle acque del lago, obiettivo invece raggiunto da Veronica Signorini (Triathlon Cremona) - poi quarta - al femminile e dal poliziotto Andrea Secchiero (Fiamme Oro) al maschile, ma è stato nella frazione in bicicletta che Molinari ha imposto il proprio sigillo, prendendo letteralmente il largo nella seconda tornata del lago - a traffico veicolare completamente chiuso, per la massima sicurezza degli atleti - per presentarsi nella zona finale di cambio con un congruo vantaggio nei confronti della concorrenza.

 

E nei cinque chilometri di running, il gap è andato allargandosi, confermando ancora una volta l'eccezionale stato di forma della piacentina che ha così voluto farsi un regalo anticipato di compleanno, visto che domani - lunedì 15 luglio - spegnerà le 21 candeline. Dopo dodici mesi, Tania Molinari è dunque ancora sul gradino più alto del podio, precedendo la diciottenne junior vicentina Chiara Lobba (T41, 1:10'52) e la più esperta austriaca Renate Forstner (1860 Rosenheim, 1:11'22), già protagonista del podio nella passata edizione di Ledroman. In quarta posizione quindi, ecco Signorini (Triathlon Cremona), seguita a propria volta da Eva Serena (333 Triathlon) e da Viola Sartor (T41).

 

"Veni, vidi, vici" è stato invece il motto di giornata di Michele Sarzilla, da pochi giorni ventunenne, che dopo aver trionfato nell'ultimo mese a Bardolino e nel Campionato Italiano "No Draft" di Iseo ha posto il proprio sigillo anche su Ledroman. All'esordio in Valle di Ledro, il lombardo di Seriate ha mantenuto costantemente contatto con la testa della gara, risultando secondo al primo cambio e quarto al secondo. Ma nella frazione podistica, Sarzilla ha saputo conquistare definitivamente la leadership per prendersi la scena di Ledroman e precedere sul traguardo lo stesso milanese Secchiero (59'53) ed il veronese Jacopo Butturini (Cus Verona, 1:00'02) che ha così completato il podio di prime firme del sesto Ledroman.

 

A presentarsi in zona arrivo per il quarto posto è stato il campano Emanuele Faraco (Terra dello Sport), seguito dal vicentino Mirko Lazzaretto (T41) e da Massimo Cigana (Eroi del Piave), seguiti quindi dai mille protagonisti di Ledroman, compresi i sei atleti diversamente abili che hanno voluto affrontare la sfida del lago di Ledro.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.22 del 09 Dicembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

10 dicembre - 17:45

Le fermentazioni regolari, hanno dato origine a vini puliti, con intensi profumi fruttati, strutturati, con ottime acidità fisse e bassi tenori di acidità volatile. Si evidenziano punte di eccellenza nei vini rossi medio-tardivi (Teroldego). La cimice asiatica ha colonizzato tutti gli areali della provincia ma sulle viti non si segnalano particolari danni (usate per l'ovodeposizione)

10 dicembre - 16:44

Ponti, viadotti e cavalcavia in Trentino sono costantemente monitorati. La PAT si è dotata già dal 2002 di un sistema informatizzato denominato BMS "Bridge Management System"

10 dicembre - 13:22

Nell'annuario statistica presentato dal Comune del capoluogo si trovano dati statistici significativi sull'evoluzione della città. Aumentano i turisti, calano i reati, migliorano i servizi e la qualità della vita ma l'età della popolazione si spinge sempre avanti, con famiglie sempre meno numerose

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato