Contenuto sponsorizzato
21/02/2024 - 15:02

IL VIDEO. Fondazione Cariplo, anche nel 2024 sostegno alle fragilità

Milano, 21 feb. (askanews) - Contrastare la povertà in modo sistemico, sostenere gli enti non profit e affrontare sia il tema delle emergenze sia quello dello sviluppo, per poter pensare un futuro migliore. Sono queste le linee guida di Fondazione Cariplo, che ha presentato il programma del 2024, con oltre 150 milioni di euro di budget complessivi per le attività filantropiche.Una delle quattro aree di intervento è quella dei Servizi alla Persona, che per quest'anno si concentrerà anche sul tema del disagio dei giovani. "Verrà riproposto un bando che si chiama 'Attentamente' - ha detto ad askanews Davide Invernizzi, direttore dell'area - che è alla terza edizione e che sostiene progetti per la fase più acuta della difficoltà psicologica, psichiatrica in alcuni casi, che i giovani stanno un po' vivendo e ci sarà una misura completamente nuova che vede un po' il tema dell'emergenza più educativa, se mi consentite, in cui è prevista la possibilità di sostenere progetti educativi a livello di comunità, imperniato sul tema dell'oratorio: sarà una delle misure completamente nuove che entro la primavera verrà sostanzialmente lanciata".Altre misure importanti per il 2024 riguardano il "capacity building" per sostenere e potenziare le competenze di chi opera nel terzo settore e un bando senza scadenza sull'emergenza abitativa, sempre a sostegno delle persone più fragili. Perché uno degli obiettivi dell'azione della Fondazione è anche quello di ridare valore alla parola "speranza""Credo che abbiamo anche un po' il compito di mostrare che è possibile, nonostante le grandissime difficoltà politiche, economiche, sociali in cui siamo, dimostrare che le cose possono cambiare - ha aggiunto Valeria Negrini, vicepresidente di Fondazione Cariplo - e questo credo che sia anche un modo di dare un po' di speranza alle persone che oggi operano in questo campo, nel sociale, ma vale per la cultura, vale per l'ambiente, vale per la ricerca. Ridare quindi un significato, un senso al lavoro quotidiano che molte persone fanno in maniera competente e in maniera consapevole nel lavorare per migliorare le condizioni generali delle famiglie, delle persone, delle comunità e dirgli che questo lavoro non è vano perché produce cambiamenti effettivi". E alla base della filosofia, ma soprattutto dell'azione, di Fondazione Cariplo c'è un'idea forte di inclusione. "Il tema principale, che può sembrare banale o semplice, ma in realtà non lo è - ha concluso Marco Rasconi, coordinatore dell'area Servizi alla Persona - è quello di dare a tutti le pari opportunità, permettere a tutte le persone, a tutti i soggetti di non rimanere indietro in un mondo che va estremamente veloce, quindi tutte le fragilità devono essere attenzionate, tutte le fragilità devono avere una risposta, che sia un bando, un progetto o una linea di indirizzo, noi cerchiamo di non lasciare indietro nessuno".Anche per il 2024 Fondazione Cariplo ha confermato il proprio posizionamento nella società: agire direttamente a livello locale, ma avendo ben chiaro il contesto globale in cui viviamo.

Contenuto sponsorizzato
Cronaca
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
24 aprile - 19:25
Nel 2020 era stato annunciato come candidato sindaco, poi le elezioni saltarono e, alla successiva tornata elettorale, non venne riproposto. "Era [...]
Cronaca
24 aprile - 19:01
L'allarme è stato lanciato attorno alle 17.30, sul posto i vigili del fuoco, i soccorsi sanitari e anche il soccorso alpino della stazione di [...]
altra montagna
24 aprile - 19:00
Il quotidiano diretto da Claudio Cerasa ha selezionato il podcast di Andrea Bettega per L'AltraMontagna, Alpigrafismi, tra i cinque “da non [...]
Contenuto sponsorizzato