Contenuto sponsorizzato
06/04/2022 - 14:04

IL VIDEO. "Noi Eni", l'azienda si racconta in un volume fotografico

Milano, 6 apr. (askanews) - Condividere e raccontare, attraverso le immagini tratte dall'immenso repertorio dell'archivio storico di Eni, i valori e la cultura aziendale del gruppo. Con questo obiettivo è stato realizzato il volume fotografico "Noi Eni", un lungo viaggio nella storia dell'azienda che, partendo dagli anni della fondazione, giunge ai giorni nostri e proietta la società verso le sfide future della transizione energetica, come spiega il presidente di Eni, Lucia Calvosa:"L'obiettivo era proprio quello di ripercorrere un po' la storia - ha detto ad askanews - perché Eni sta vivendo un momento di transizione, e quindi dopo 70 anni anni c'è sembrato il momento di fare una riflessione su tutto il tempo trascorso e sicuramente quello che ci ha indotto è stato l'archivio storico che è stato il motore dell'idea del volume perché abbiamo 500.000 immagini, 5 chilometri di documentazione, non solo fotografica ma anche documenti, che ci entusiasma immaginare che siano ancora conservati. E per una società che ha vissuto e vive la trasformazione ha molto significato anche il passato e la storia sulla quale affonda le sue radici".E' il percorso di una lunga trasformazione, quello illustrato nelle oltre 300 pagine del volume, che guarda al passato per raccontare la capacità di cambiamento di Eni. Un racconto che parla di energia, geopolitica, tecnologia e innovazione, ma anche di cooperazione e sostenibilità, parte integrante della cultura aziendale. Accanto a immagini tecniche e di grandi impianti si trovano, infatti, immagini di culture e tradizioni di popolazioni lontane. Un vero giacimento di antropologia culturale."Sono emerse molte caratteristiche che contraddistinguono Eni, come l'inclusione, perché Eni - ha sottolineato il presidente - ha sempre un grande rispetto dei popoli dove va a svolgere la propria attività e sin dall'origine, da quando Enrico Mattei ha iniziato l'attività, che all'epoca era di Agip, ha sempre visto il rapporto con questi popoli come un rapporto di partenariato, tanto che poi abbiamo evoluto il meccanismo di collaborazione, di condivisione con queste popolazioni che vengono viste prima che come interlocutori commerciali come partner coi quali crescere e svilupparsi".L'archivio storico di Eni, per l'80% ormai completamente digitalizzato, è da tempo un riferimento non solo per gli archivi d'impresa nazionali ma anche per lo studio della storia energetica mondiale. Le sue 500mila immagini rappresentano un patrimonio di alto valore storico e artistico che, illustrando la storia di Eni, raccontano anche la storia del nostro Paese.

Contenuto sponsorizzato
Economia
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Montagna
19 aprile - 09:12
Nel 2023 il Soccorso alpino e speleologico Trentino è intervenuto più di 1.500 volte per prestare soccorso a 1.637 persone fra cadute, [...]
Cronaca
19 aprile - 09:32
Non c'è più scampo per i furbetti dei rifiuti in Valle Sabbia, dove da qualche tempo sono state piazzate delle fototrappole. Ecco il [...]
Cronaca
19 aprile - 06:01
Sono giorni di annunci degli artisti, da Ariete a Capoplaza, da Achille Lauro a Tony Boy ma il Trentino sembra essere stato preso in contropiede [...]
Contenuto sponsorizzato