Contenuto sponsorizzato
17/05/2024 - 20:05

IL VIDEO. Un'eccellenza italiana: le valvole industriali all'IVS di Bergamo

Bergamo, 17 mag. (askanews) - È il più importante evento internazionale dedicato alle tecnologie delle valvole industriali e alle soluzioni di flow control: la Fiera di Bergamo ha ospitato la quinta edizione di IVS - Industrial Valve Summit, evento promosso da Confindustria Bergamo e Promoberg che ha fatto registrare risultati importanti. "Grande soddisfazione per il numero di espositori e visitatori da ogni parte del mondo - ha commentato Giovanna Ricuperati, presidente di Confindustria Bergamo - per valorizzare una filiera che produce oltre tre miliardi di valore e che impiega circa 10mila addetti e vede un'eccellenza italiana riconosciuta a livello internazionale".Gli espositori, provenienti da 14 Paesi diversi, sono stati 320. In grande sviluppo la componente internazionale, con le aziende straniere che hanno raggiunto il 20% delle presenze, in crescita di oltre il 50% rispetto al 2022. E tra gli stand abbiamo incontrato alcuni dei principali protagonisti del settore, come il Gruppo Valvitalia. "Per Valvitalia - ha detto ad askanews l'amministratore delegato Andrea Forzi - il 2023 è stato un anno positivo, un anno che è stato sostenuto da una crescita generale del mercato. Il mercato dell'energia è in forte ripresa dopo qualche anno di difficoltà: ora vediamo progetti importanti svilupparsi in Medio Oriente e negli Stati Uniti. Fortunatamente vediamo che qualcosa si sta muovendo anche in Italia".Durante la fiera è stato presentato l'Osservatorio IVS-Prometeia "The Oil&Gas Valve Industry in Italy" per il 2024, realizzato con il contributo dell'ufficio studi di Confindustria Bergamo. Il nuovo report fotografa lo stato del comparto italiano delle valvole industriali, che si conferma un'eccellenza nel contesto competitivo europeo. Nel 2022, quasi 4 valvole per l'Oil&Gas su 10 prodotte in Europa sono state realizzate in Italia. Il Gruppo OMB è un altro dei protagonisti del comparto: "Le eccellenze italiane nel mondo delle valvole - ha aggiunto Fabio Brevi, amministratore delegato di OMB Valves - sono universalmente riconosciute nel nostro settore. Quindi quando un cliente vuole valvole con tecnologia speciale, come valvole ad alta pressione o sottomarine, valvole per idrogeno sia gassoso sia liquido, vengono in Italia. Credo che il comparto italiano faccia la maggior parte delle valvole industrializzate del settore".Il fatturato 2022 del comparto nazionale è salito del 12% rispetto al 2021, anche se non ha ancora riagganciato i livelli pre-pandemici. Ma la convinzione degli operatori è che l'intero settore sia destinato a crescere ulteriormente e in maniera strutturale. Così come in crescita sono stati i visitatori della fiera, 15mila (+25% rispetto alla passata edizione) provenienti da 69 Paesi, un record per il Summit.

Contenuto sponsorizzato
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
15 giugno - 06:01
Nei primi mesi del 2024 il livello di precipitazioni registrato in Trentino è stato da record in molte aree e per il Gruppo Dolomiti [...]
Cronaca
15 giugno - 08:28
Per cause in fase di accertamento, rami e sterpaglie hanno preso fuoco nel biotopo Prader Sand
Politica
15 giugno - 08:42
L’analisi a freddo della consigliera di parità Flavia Monego, pochi giorni dopo l’esito dell’ultima tornata elettorale nel bellunese: “Non [...]
Contenuto sponsorizzato