Contenuto sponsorizzato
07/04/2022 - 21:04

IL VIDEO. Proteste in Cina, bambini con il Covid separati dai genitori

Roma, 7 apr. (askanews) - La Cina è alle prese con il più alto numero giornaliero di contagi da inizio pandemia, in particolare a Shanghai, grande cuore finanziario del Paese.Gli abitanti vengono sottoposti a test di massa, la maggior parte dei nuovi casi sono asintomatici ma la politica "zero Covid" adottatata dall'inizio in Cina è rigida: chi è positivo viene isolato. Il protocollo prevede anche la separazione di neonati e bambini dai genitori che risultano negativi, una politica che angoscia le famiglie.Qui si vedono bambini e ragazzi isolati che studiano da soli a distanza all'interno di unità di quarantena e fanno la fila per sottoporsi ai tamponi. Le autorità però, dopo le proteste di molte famiglie hanno precisato:1.05-1.23 "Per i bambini con esigenze speciali stiamo accettando domande volontarie da parte dei loro tutori che, con una piena conoscenza dei potenziali rischi per la salute, possono accompagnare i loro figli dopo aver firmato una lettera di notifica e impegno", ha spiegato Wu Qianyu, ispettrice di primo grado della Commissione Sanitaria Municipale di Shanghai .1.24-1.34 "Per i bambini i cui membri della famiglia sono infetti, ammetteremo entrambi i genitori, in modo che i bambini ricevano cure migliori" ha aggiunto specificando che si stanno preparando unità di quarantena solo per bambini che richiedono cure più attente e precise.A Shanghai c'è comunque malcontento. Da giorni la città è in lockdown, doveva essere un blocco temporaneo ma non si sa ancora per quanto la misura sarà prorogata. E anche l'economia ne sta risentendo.

Contenuto sponsorizzato
Esteri
Archivio video
Ultima edizione
Edizione del 16 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
17 maggio - 12:13
Alcune strutture del capoluogo sono in sofferenza dal punto di vista degli operatori. L'assessora Elisabetta Bozzarelli: "Da sempre questi sono i [...]
Ambiente
17 maggio - 11:16
In passato questa specie era nota con sicurezza anche sul monte Brione dove però dal 1996 non è stata più osservata, probabilmente a seguito [...]
Cronaca
17 maggio - 10:28
Il sindaco di Mezzolombardo: “C'è l'apprensione di un'intera comunità in questa situazione ogni commento sembra quasi superficiale. Tutti [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato