Contenuto sponsorizzato
22/09/2023 - 21:09

IL VIDEO. Meloni: l'obiettivo è non perdere neanche un euro dei fondi europei

Genova, 22 set. (askanews) - Da "fanalino di coda" nella capacità di spendere i fondi europei l'Italia deve diventare "virtuosa" e un "esempio per gli altri paesi" per non "perdere neanche un euro". Lo ha detto la presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, intervenendo a Genova alla firma dell'accordo Governo-Regione Liguria per l'utilizzo dei fondi di sviluppo e coesione."È il primo accordo che firmiamo dopo il decreto sul Sud - ha ricordato - voglio ringraziare il ministro Fitto che ha fatto un lavoro molto prezioso, lungo e difficile per riorganizzare i fondi di coesione, ha dialogato con tutte le regioni, e siamo arrivati con il dl Sud a un modo nuovo per utilizzare i fondi di coesione, con gli accordi di coesione su priorità condivise; non sempre le risorse sono mancate ma a volte è mancata la capacità di spendere e cerchiamo così e con una serie di altre cose di far sì che l'Italia da fanalino di coda diventi virtuosa e un esempio per altri paesi. Questo richiede una strategia, la capacità di avere il coraggio di dire che quando delle risorse sono state messe e non spese devono essere definanziate e messe su altro e consente i poteri sostitutivi del governo. L'obiettivo è non perdere neanche un euro perché l'Italia non se lo può permettere".Quello che firmiamo in Liguria, ha aggiunto, "è il primo di questi accordi e sblocca oltre 230 milioni di euro "su opere strategiche in vari settori".

Contenuto sponsorizzato
Politica
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
02 marzo - 20:48
Il politico e imprenditore italiano, deputato per Fratelli d'Italia, è residente a Miami e ha seguito la vicenda di Chico Forti: "E' stata una [...]
altra montagna
02 marzo - 18:00
Un team di ricercatori di Ginevra evidenzia, per la prima volta, la correlazione tra l'aumento delle frane e l'aumento delle temperature in un sito [...]
Ambiente
02 marzo - 20:15
Da sempre in prima linea nella lotta al climate change, il primo ricercatore del Cnr ha rilasciato una lunga intervista a Il Gusto di Repubblica: [...]
Contenuto sponsorizzato