Contenuto sponsorizzato
05/12/2023 - 19:12

IL VIDEO. Rugby, Andrea Piardi primo fischietto italiano al Sei Nazioni

Roma, 5 dic. (askanews) - Andrea Piardi sarà il primo direttore di gara italiano ad arbitrare un incontro del Guinness Sei Nazioni, scendendo in campo come primo arbitro all'Aviva Stadium di Dublino nel test-match tra Irlanda e Galles che inaugurerà la terza giornata del 24 febbraio.Una prima, storica, designazione per un arbitro italiano all'interno del torneo rugbistico più antico del mondo che concretizza un lungo percorso intrapreso dalla CNA coordinata da Alan Falzone e che ha visto l'RDO Marius Mitrea e il consulente per il coaching arbitrale d'elite Alain Rolland affiancare il direttore di gara bresciano in un percorso di sviluppo internazionale che lo ha visto dirigere nel 2022 la Finale del Campionato Italiano TOP10 e, nel 2023, la Finale dello United Rugby Championship tra Stormers e Munster.Per Andrea Piardi, classe 1992 e internazionale dal 2019, la designazione come primo fischietto italiano in 140 anni di storia del Torneo, rappresenta il coronamento di una carriera che lo ha visto esordire nel Campionato di Eccellenza 2016-17 e nel Pro14 nel febbraio del 2019. Nel 2021 ha diretto il match tra Inghilterra e Barbarians nel tempio del rugby di Twickenham e nel novembre dello stesso anno è stato arbitro di Galles-Georgia, mentre nella Rugby World Cup 2023 in Francia è stato inserito nel panel degli assistenti arbitrali.

Contenuto sponsorizzato
Sport
Archivio video
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 marzo - 09:50
Sul posto anche i vigili del fuoco e le forze dell'ordine oltre al personale tecnico dell'Autostrada. E' successo al chilometro 183 in [...]
Cronaca
05 marzo - 09:24
A finire davanti al giudice sono padre e figlio, il primo per violenza privata e lesioni mentre il secondo per violenza sessuale
Politica
05 marzo - 05:01
Il ddl orsi è stato approvato dal Consiglio provinciale di Trento dopo una lunghissima discussione in Aula. All'esterno del palazzo le proteste [...]
Contenuto sponsorizzato