Contenuto sponsorizzato

A22, Affi cambia la viabilità. Oltre cento parcheggi e nuove corsie per azzerare le code e aumentare la sicurezza

Gli obiettivi di Autostrada del Brennero è quello di snellire il traffico e fornire più servizi a cittadini e automobilisti. Una nuova riconfigurazione dell'area per migliorare entrata e uscita al casello

Pubblicato il - 19 dicembre 2017 - 09:38

AFFI. Nuovo look per la viabilità della stazione autostradale di Affi. Lunedì 18 dicembre sono state inaugurate le nuove configurazione che vanno dall'ampliamento della rotatoria all'adeguamento degli accessi, dalla sistemazione delle strade provinciali alla creazione di un nuovo parcheggio.

"La società - spiega l'ingegner Walter Pardatscher, amministratore delegato di Autostrada del Brennero - è vicina ai territori. La collaborazione con i territori attraversati è una priorità per Autobrennero. Affi, com’è noto, è la principale via d’accesso al lago di Garda e al Monte Baldo ed ora possiede un’infrastruttura adeguata al volume di traffico registrato nell’area. Questa è una dimostrazione della nostra attenzione: abbiamo investito una discreta somma per risolvere i problemi di viabilità e offrire un buon servizio".

 

La viabilità ordinaria, in prossimità della stazione autostradale di Affi, è stata modificata per gestire i grandi flussi di traffico che attraversano l’area: un investimento necessario se si pensa che nel 2016, solo in quel punto, sono transitati in entrata e in uscita oltre 9 milioni di veicoli.

 

"Le fasi dei lavori - commenta l'ingegner Carlo Costa, direttore tecnico generale di A22 - sono durate meno di otto mesi e sono state programmate per ridurre al minimo i disagi alla circolazione per assicurare la percorribilità delle strade per tutta la durata degli interventi. E' stata riconfigurata tutta la viabilità esterna a beneficio della capacità di entrata e uscita dell'autostrada. La nuova rotatoria azzera gli incolonnamenti: i tempi sono più contenuti e la sicurezza maggiore. Importante anche l'ampliamento dei parcheggi: un vantaggio per Affi anche per l'autostrada".

Nello specifico, gli interventi riguardano la rotatoria posta all'entrata della stazione autostradale che è stata ampliata da una a due corsie di marcia, ciascuna di quattro metri. Questo permette di migliorare la viabilità e razionalizzare gli accessi alle aree limitrofe.

 

È stata inoltre realizzata un’ulteriore corsia interna, zebrata, di 3,5 metri. Allargata anche la bretellina che la collega con la rotatoria posta all'intersezione con la strada regionale 450, passata da una a due corsie di 3,25 metri ciascuna, dotata di nuove barriere di sicurezza e di sistemi per la raccolta e lo scarico delle acque.

 

A nord della rotatoria, su un terreno di proprietà di Autostrada del Brennero è stato invece realizzato un nuovo parcheggio per autovetture dotato di 106 stalli e di un passaggio pedonale provvisto di un impianto di illuminazione 'safety cross' per la rilevazione e la segnalazione della presenza di pedoni. 

 

Sono stati aggiunti altri 40 stalli nel parcheggio di A22 in corrispondenza della bretellina che conduce alla strada regionale 450. Questi posti auto vanno ad aggiungersi ai 49 già presenti e alcuni di questi dotati di colonnine per la ricarica rapida dei veicoli elettrici e ibridi.

 

"A22 - conclude Pardatscher - sostiene inoltre la mobilità elettrica, una tendenza che cerchiamo di anticipare. Qui abbiamo già posizionato delle colonnine elettriche e puntiamo a implementare questo servizio lungo tutta l'autostrada".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.58 del 03 Marzo
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 marzo - 05:01

Nei giorni scorsi ha chiuso il punto vendita Gaudì, uno dei principali negozi di abbigliamento in centro storico a Trento. Ma ci sono anche altre catene, di abbigliamento e arredamento, che potrebbero essere pronte a fare le valige nei prossimi mesi. Massimo Piffer: ''Non dobbiamo abbandonare la piazza, i rapporti umani e i confronti. Abbiamo bisogno di una riprogrammazione urbanistica commerciale''

04 marzo - 09:15

L'operazione rientra nell'impegno da parte delle forze dell'ordine nel contrasto al consumo di sostanze stupefacenti, da parte dei più giovani

04 marzo - 09:02

Negli ultimi giorni erano arrivate diverse segnalazioni di giovani, anche minorenni, visti intenti a consumare sostanze stupefacenti al parco

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato