Contenuto sponsorizzato

Avevano acquistato il cellulare online, ma non è mai arrivato. Segnalati tre siti web

Anche decine di trentini finiti nella rete di siti web che si sarebbero rivelati poco affidabili. I clienti avevano acquistato smartphone di ultima generazione venduti a prezzi appetibili e particolarmente scontati

Pubblicato il - 19 dicembre 2017 - 12:08

TRENTO. Acquistato e regolarmente pagato, ma il cellulare di ultima generazione non è mai arrivato a casa. Anche decine di trentini sono finiti nella rete di alcuni siti web risultati, a quanto pare, poco affidabili.

 

L'Autorità garante della concorrenza e del mercato ha aperto tre distinti procedimenti nei confronti delle aziende che gestiscono i siti www.triveo.it, www.moontech.it e www.infotelitalia.com, su segnalazione di diversi consumatori, compreso diversi trentini, che dopo aver effettuato l'ordine e pagato il corrispettivo, non hanno ricevuto a casa il prodotto.

 

L'Autorità ha ordinando la sospensione di 'ogni attività diretta alla vendita, attraverso i rispettivi siti internet di prodotti non disponibili, nonché l’addebito anticipato di corrispettivi per prodotti che non risultino in giacenza nei magazzini del professionista o comunque pronti per la consegna'.

 

Si trattava dell'acquisto di smartphone di ultima generazione venduti sul web a prezzi appetibili e particolarmente scontati, anche in occasione del Black Friday, che non erano, contrariamente a quanto affermato dal venditore, nella reale disponibilità alla consegna.

 

Ricordiamo che, per quanto riguarda le controversie riguardanti gli acquisti online, lo Sportello Europeo dei Consumatori offre consulenze e assistenza gratuita per i consumatori trentini e che al Crtcu è possibile avere informazioni inerenti la procedura di conciliazione offerta gratuitamente dall'organismo di conciliazione accreditato per risolvere in breve tempo qualsiasi problema relativo al commercio elettronico (Qui info).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 marzo - 05:01

I dati si stanno invertendo anche sul quadro delle ospedalizzazioni. Grande differenza pure sulla gestione delle varianti. In provincia di Bolzano sono stati trovati 630 casi (31 di mutazione sudafricana e 220 di inglese) mentre in Trentino sono 4 i casi di inglese finora identificati 

28 febbraio - 19:20

La situazione si complica in Val di Cembra dove i contagi continuano a salire, soprattutto a Palù dove il 14 è coinciso con la ricorrenza del patrono. Si contano 79 nuovi casi a Trento e poi seguono Pergine, Arco, Lavis, Rovereto e Levico Terme 

28 febbraio - 20:11

Nel Comune di Giovo il rapporto contagi/residenti ha raggiunto il 3,3%, il sindaco non esclude l’entrata in vigore di misure più restrittive: Ci sono intere famiglie coinvolte, dove sia i genitori che i figli sono risultati positivi, forse ci sono un po’ meno anziani rispetto alle altre fasce d’età”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato