Contenuto sponsorizzato

Da Ala furono accolti dalla città di Trecate allo scoppio della Grande Guerra. Oggi si rinsalda l'amicizia tra i due comuni

In 32, tra giovani donne e bambini, furono accolti dalla città piemontese nel 1915 quando l'Italia entrò in guerra

Pubblicato il - 02 novembre 2017 - 18:52

ALA. Furono 32 gli abitanti di Ala che vennero accolti dalla città di Trecate, dopo il 1915, quando l'Italia entrò in guerra e Ala divenne città sul fronte. Per la precisione, si trattò di 26 persone di Pilcante e di 6 di Ala centro. Tra di queste, molte giovani donne con figli piccoli. Rimasero nella cittadina piemontese per poco più di un anno (in media 15 mesi).

 

Questo pezzo di storia è riemerso di recente, soprattutto grazie alle ricerche di Margherita Lodroni Galassi di Trecate, che qualche anno fa riesumò dagli archivi i faldoni contenenti i nomi dei profughi e la loro provenienza. In queste 150 persone c'erano anche profughi di Brentonico, di Torcegno in Valsugana e di Colle Santa Lucia in provincia di Belluno.

 

Da qui la decisione di suggellare un patto di amicizia tra i Comuni. L'amministrazione di Ala è stata rappresentata dalla vicesindaca Antonella Tomasi e dall'assessore Gianni Saiani. Erano presenti i sindaci degli altri paesi, tra cui Christian Perenzoni di Brentonico e Ornella Campestrini per Torcegno. Dopo le consuetudini istituzionali di questi casi (alzabandiera, gonfaloni, frasi di rito e firma ufficiale) c'è stata la visita alla ex scuola e all'oratorio di Trecate, dove cento anni fa ottennero ospitalità i profughi alensi. Qui è stata scoperta una targa.

 

“Da questa iniziativa potremo approfondire la conoscenza con Trecate, e avviare progetti di scambio e cooperazione”, commenta l'assessore Gianni Saiani. “Vorremmo anche risalire ai discendenti di queste persone che furono profughe a Trecate – aggiunge la vicesindaca Tomasi – per approfondire ulteriormente la nostra storia”. Ulteriori propositi sono ospitare Trecate nel 2018 ad Ala. L'anno che sta arrivando è importante per Ala: non va dimenticato che la pace iniziò proprio qui, a Serravalle, il 2 novembre di 99 anni fa.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 27 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 gennaio - 05:01
I recenti episodi di maxi risse organizzate in Valsugana preoccupano, sono in corso le indagini da parte delle forze dell'ordine. Protagonisti [...]
Società
27 gennaio - 20:40
La giovane 19enne Natalie Schulz arriva dalla Germania e ha partecipato al corso per posatori organizzato in Trentino. Un viaggio di mille [...]
Cronaca
27 gennaio - 20:15
Trovati 1.913 positivi, 2 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 1.979 guarigioni. Sono 176 i pazienti in ospedale. Tutti i Comuni sul territorio [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato